Giovedì, 09 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Diversità e inclusione, Teleperformance a 4 weeks 4 inclusion

La kermesse internazionale al via dal 22 ottobre

22 Ottobre 2021

Roma, 22 ott. (askanews) - Diversità e inclusione. Un binomio sul quale Teleperformance punta nell'implementazione delle sue politiche per garantire uguali opportunità di crescita ai suoi lavoratori. E in questo ambito la multinazionale partecipa alla seconda edizione di 4 Weeks 4 inclusion, kermesse internazionale dedicata ai temi dell'inclusione e della valorizzazione delle diversità alla quale partecipano oltre 200 aziende, al via dal 22 ottobre. Askanews ne ha parlato con Gianluca Bilancioni, Cfo e Hr director di Teleperformance Italia.

"Teleperformance Italia quest'anno con orgoglio è chiamata a partecipare a questo evento perché è nel dna del nostro gruppo da sempre. Concetti come la diversity, come la ricchezza multiculturale, l'inclusion delle persone con difficoltà, le più varie che possono essere, fisiche, psicologiche o anche culturali a volte, sono da sempre il terreno fertile sul quale il nostro gruppo ha sviluppato le sue attività".

Un impegno, quello dell'azienda, che come spiega Bilancioni, è testimoniato dalle varie pratiche operative a favore dei lavoratori. "Le attività che Teleperfomance mette in campo continuamente aggiungendone sempre di nuove nel mondo della diversity e dell'inclusion, nascono da un percorso nato circa 2 anni fa quando abbiamo sentito l'esigenza di coinvolgere nel modo migliore possibile le nostre persone.

"Quindi abbiamo iniziato un percorso, nel quale io ho fatto personalmente centinaia di incontri, per chiedere cosa le persone desiderassero di più per migliorare il loro stare in azienda. Facendo questo, per esempio, noi abbiamo cambiato l'orario di lavoro per venire incontro alle esigenze specifiche, abbiamo fatto in alcuni casi degli orari individuali".

"La cosa che mi rende più orgoglioso è che da maggio di quest'anno abbiamo creato uno sportello di ascolto psicologico individuale. Questo è un servizio che le nostre persone stanno adorando e l'ho appena comprato fino a dicembre 2022".

Anche se il presente è già ricco di iniziative, dice Bilancioni, non mancano idee e progetti che guardano al prossimo futuro: "Ne anticipo solo due dei tanti: uno è quello del maggiordomo aziendale. Una necessità che le nostre persone hanno chiesto è stata quella di facilitare la loro gestione del tempo. Un maggiordomo aziendale è semplicemente una persona esterna che fa una serie di piccole commissioni per le nostre persone.

"L'altro tema che mi piace citare è che noi abbiamo una popolazione media attorno ai 43 anni, questo significa che le nostre persone sono spesso padri e madri e figli e figlie. Noi abbiamo pensato a una serie di piccoli aiuti per facilitare la loro vita. Ci saranno quindi una serie di voucher e bonus, che potranno usare per visite mediche, assistenza a domicilio e così via".

4 weeks 4 inclusion sarà quindi una vetrina per le tematiche legate alla diversity e all'inclusion e visto che gli interventi saranno in inglese verrà utilizzata una app per la traduzione in italiano e un sistema di traduzioni simultanee con il linguaggio dei segni.

"L'evento di Teleperformance Italia all'interno di 4 weeks 4 inclusion, ha un titolo che ho adorato da subito: United culture of Teleperformance. Ovvero le culture unite di Teleperformance nel mondo. A questo evento parteciperà Alan Winters, responsabile mondiale HR e vari altri personaggi responsabili di varie aree specifiche come la diversity inclusion o la mental awareness".

Tra gli argomenti su cui i manager di Teleperformance si soffermeranno nel corso dell'evento c'è l'impact sourcing.

"Si parlerà di temi come l'inclusione, cosa fa il gruppo in Italia per l'inclusione, cosa facciamo per il sostegno alla fragilità emotiva. Un altro tema riguarda la possibilità di assumere persone fragili nel mondo, sia fisiche che emotive, sia persone con titoli di studio inferiori agli standard del gruppo. Un servizio che abbiamo lanciato da poco in alcune zone del mondo che è quello di aiuto ai rifugiati politici ai quali viene offerto un lavoro da Teleperformance per riuscire a ricostruirsi una nuova vita in un nuovo paese".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti