Lunedì, 29 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Borsa, debutta alla grande Destination Italia, sospesa al rialzo

La travel tech italiana debutta sul mercato Aim a Milano

19 Ottobre 2021

Milano, 19 ott. (askanews) - E' stata subito sospesa per eccesso di rialzo "Destination Italia" all'apertura del suo primo giorno di quotazione sul mercato AIM Italia gestito da Borsa Italiana. Si è presentata così, con un exploit lusinghiero, la travel tech italiana in una giornata speciale che ha segnato anche la prima cerimonia di quotazione in presenza a Piazza Affari dopo due anni di chiusura. Una bella soddisfazione per Dina Giulia Ravera, Presidente e CEO di Destination Italia: "Questo è un momento importante, fondamentale e giusto perché beneficeremo del rialzo e questo sarà anche una opportunità per gli investitori che hanno creduto in noi e credono in noi. E tra l'altro - ha sottolineato - poiché vorremo crescere per crescite esterne, quindi per acquisizioni, è un momento ideale per raccogliere capitali ed acquisire realtà territoriali fortemente tecnologiche, bravissime nel valorizzare il turismo in tutto il nostro territorio". "Dopo il management buy out, la quotazione è un momento molto importante per la crescita di questa realtà che vuole diventare il campione nazionale del turismo esperienzale di qualità italiano".

Destination Italia è la prima Travel Tech italiana specializzata nel turismo di qualità dall estero verso l'Italia. Il Gruppo nasce nel settembre 2016 ed è leader in Italia nel turismo incoming e nel turismo esperienziale B2B grazie alla sua innovativa piattaforma plug and play che offre alle agenzie di viaggio e ai tour operator internazionali la possibilità di acquistare, aggregare e strutturare per i propri clienti pacchetti di viaggio e servizi turistici selezionati ed esclusivi. Per il futuro, oltre a "continuare nella leadership tecnologica" Detination Italia intende spingere "tantissimo sul turismo di lusso", ha sottolineato Ravera: "E' un mercato enorme: duemila miliardi nel mondo e noi siamo veramente i migliori in Italia a portare questa ricchezza nel nostro paese che è il più desiderato al mondo dai turisti affluent del mondo".

Il debutto in Borsa per Destination Italia è avvenuto dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie, con una raccolta complessiva pari a Euro 3,5 milioni circa, al prezzo di offerta di euro 0,95 per azione. La domanda è stata pari a circa cinque volte l offerta delle azioni. La capitalizzazione post aumento di capitale è di oltre euro 11 milioni di euro.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti