Domenica, 05 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sobrero: sostenibilità è concretezza, coesione e collaborazione

Si è conclusa in Bocconi la nona edizione del Salone della CSR

18 Ottobre 2021

Milano, 18 ott. (askanews) - "Rinascere sostenibili": il titolo della edizione 2021, la nona, de "Il Salone della CSR e dell'innovazione sociale" ha tessuto il filo conduttore degli interventi di rappresentati di imprese organizzazioni e istituzioni che hanno dato vita al più importante evento nazionale dedicato alla responsabilità sociale d'impresa e alla sostenibilità. "Mi fa molto piacere poter dire che il percorso verso la rinascita sostenibile è decisamente avviato - dice Rossella Sobrero del Gruppo promotore del Salone CSR - Abbiamo avuto 375 relatori in circa 100 eventi: e in tutti gli interventi è sempre emerso il concetto che oggi non si può più solo fare grandi dichiarazioni di principio, ma bisogna fare cose concrete. Il Salone è stato più degli altri anni un'occasione per puntualizzare come la sostenibilità debba governare il cambiame'nto e la rinascita. E le tre parole chiave proposte, che oltre a 'concretezza sono 'coesione' e 'collaborazione', sono state riprese da moltissimi interventi. Perché coerenza? Perché si chiede a tutte le organizzazioni di agire in modo conseguente rispetto alle dichiarazioni fatte. E collaborazione perché non si possono affrontare i grandi temi che ci attendono senza la collaborazione di tutti: anche con partnership pubblico-privato, o anche imprese con impresa, come è emerso negli interventi di questa edizione".

Il Salone della CSR vede nell'appuntamento annuale che si svolge a Milano, in Bocconi, il punto di arrivo di un lavoro di confronto che si sviluppa per tutto l'anno con appuntamenti in diverse regioni italiane e con una serie di eventi on line. "Siamo sempre più convinti che la sostenibilità si declini e si concretizzi sui territorio - prosegue Sobrero - E infatti ripartiremo a gennaio con il "Giro d'Italia della CSR". Lo scorso anno abbiamo avuto 15 tappe, e quest'anno ne avremo anche delle nuove. E poi continueremo anche con il "Salone extra", appuntamenti di approfondimento o presentazione di libri o di ricerche, proprio perché riteniamo che il Salone nazionale sia certamente un momento di sintesi, ma soprattutto che debba essere mantenuta alta l'attenzione su questi temi durante tutto l'anno".

Il gruppo promotore - composto da Università Bocconi, CSR Manager Network, Global Compact Network Italia, ASVIS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione Sodalitas, Unioncamere, Koinètica - insieme al comitato scientifico è ora già al lavoro per definire focus e tematiche della prossima edizione, la decima, del Salone della CSR e dell'innovazione sociale.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti