Sabato, 27 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Immobiliare, Century 21 sbarca in Italia

Marco Tilesi: nostri agenti consulenti e imprenditori

15 Ottobre 2021

Roma, 15 ott. (askanews) - CENTURY 21, il brand americano di real estate, leader mondiale nella vendita immobiliare di franchising residenziale, lancia le

operazioni in Italia, 86esimo paese affiliato del colosso che conta globalmente oltre 146.000 agenti professionisti indipendenti in oltre 13.000 uffici in tutto il mondo.

Il mercato italiano segna numeri in aumento sul fronte del franchising immobiliare. In questo panorama si inserisce CENTURY 21 Italia, brand dall'aspirazione generalista con un target potenzialmente molto alto perché vende casa per ogni necessità: dagli appartamenti alle case di lusso per le quali è attivo uno specifico ramo d'azienda che prende il nome di Fine Homes.

A guidare CENTURY 21 Italia, Marco Tilesi, fondatore del brand e profondo conoscitore del mercato immobiliare:

"L'Italia per Century 21 era l'unico paese che mancava tra i

paesi con una economia sviluppata. E in questo momento è uno dei

paesi più attrattivi in assoluto nel panorama mondiale. Quindi

l'aspettativa che abbiamo è molto alta. Il primo step da raggiungere in termini di crescita sul medio periodo sarà l'apertura di 115 uffici in 5 anni. Con il

raggiungimento del target di un 4% del market share delle agenzie

in franchising. In termini lavorativi il nostro obiettivo è

quello di cercare di colmare quel gap che esiste in Italia

rispetto ad un consumatore che ha cambiato abitudini. Che oggi

cerca una consulenza a 360 gradi arrivando fino alla gestione del

proprio patrimonio, ambito nel quale noi siamo sicuri di poter

dire la nostra facendo evolvere l'esperienza dell'utente andando

verso un immobiliare nuovo. Dove la presenza dell'informatica,

dei tool tecnologici, dell'intelligenza artificiale che ormai

permea la nostra vita e la nostra quotidianità ci obbliga ad un

confronto costante".

Innovativo anche l'approccio alla costruzione della rete di

agenzie:

"Il nostro consulente deve seguire il cliente su ogni esigenza

del cliente stesso. Quindi parliamo di agenzie immobiliari grandi

e strutturate con servizi che forniscono risposte ai clienti su

tutti gli aspetti legati all'immobiliare. E dove il titolare

dell'agenzia è un imprenditore a tutto tondo"

Agli agenti e agli imprenditori del network è garantita infatti

una preparazione continuativa attraverso una costante attività di

coaching sia per sviluppare le skill necessarie alla vendita e

sia nell'ottica di consolidare nuove professionalità necessarie a

gestire le trasformazioni che stanno attraversando il campo

dell'immobiliare.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti