Domenica, 17 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

L'emozione di Shatner nello Spazio, il capitano Kirk si commuove

L'attore racconta l'emozione del viaggio suborbitale

14 Ottobre 2021

Milano, 14 ott. (askanews) - Lo spettacolo della Terra vista dallo Spazio ha emozionato William Shatner fino alle lacrime. Lo stupore dell'attore 90enne, interprete dello storico capitano Kirk in Star Trek, qui mentre ammira il nostro Pianeta durante il volo suborbitale con la Blue Origin di Jeff Bezos, si è trasformato in commozione.

"Incredibile", ha continuato a ripetere una volta rientrato sulla Terra dopo aver passato circa una decina di minuti nello Spazio, diventando così il più anziano astronauta di sempre.

A colpirlo in particolar modo il contrasto fra i colori della Terra e l'intenso nero dello Spazio.

"Tu guardi nella oscurità e poi vedi il blu laggiù, e il nero lassù: da un lato c'è la nostra Madre Terra e dall'altro, non so, c'è la morte?" dice, in una descrizione ben diversa da quella sentita finora dai professionisti dello Spazio, e molto efficace nel far comprendere lo spaesamento di una persona di fronte all'infinito mistero dell'Universo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti