Domenica, 17 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Esce "Fauno", il primo singolo da solista di Maurizio Carucci

L'Ex Otago: racconto il mio legame con l'universo naturale

06 Ottobre 2021

Roma, 6 ott. (askanews) - Si chiama "Fauno" il manifesto emotivo di Maurizio Carucci, primo singolo da solista, che ha scritto, suonato e cantato, (coprodotto con Ale Bavo), a due anni dall'ultimo progetto in studio come leader degli Ex-Otago. E' uscito su tutte le piattaforme digitali e dall'8 ottobre sarà in rotazione radiofonica.

Il brano miscela suoni della terra e del cielo, boschi e palazzi, natura e civiltà, sensazioni viscerali e radicati sentimenti. Una canzone che viene da lontano, da luoghi isolati, vicinissimi al centro e in cui il fauno, figura mitologica un po' uomo un po' animale, è in movimento tra grandi metropoli e catene montuose.

Dopo il viaggio a cure aperto nel podcast Vado a trovare mio padre Vita. Sogno. Viaggio, tradotto in musica nel brano "La vita dentro", Carucci porta con "Fauno" tutta l'urgenza di comunicare col mondo, spinto da un vento, un oceano, una musica. La sua musica.

"Sento affinità con il mondo animale. Sento di farne parte e lo rivendico con orgoglio. Sono vent anni che abito in montagna, in Appennino, in mezzo a campi, orti, montagne, asini, galline e altri animali... Da sempre la mia narrazione è caratterizzata anche da questa mia scelta. Sto bene in città, adoro mangiare nelle trattorie e nei ristoranti, ho un bisogno imprescindibile di stare a contatto con l arte, ma esiste in me un legame, una relazione profonda con l universo naturale che coltivo da sempre e alla quale non posso né voglio sottrarmi. Sono uomo di odori, di luci, di buio, di silenzio. Di istinto. Oltre che di musiche elettroniche e acustiche" ha raccontato Carucci.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti