Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Accordo petrolifero tra Total e Iraq per 27 miliardi di dollari

La firma del contratto a Baghdad

06 Settembre 2021

Milano, 6 set. (askanews) - Il governo iracheno e la francese TotalEnergies hanno firmato a Baghdad un maxi contratto petrolifero. Un accordo che prevede 27 miliardi di dollari di investimenti nella produzione dell'oro nero, di gas ed energia solare nel paese del Golfo.

L'azienda francese prevede di investire inizialmente 10 miliardi di dollari per la realizzazione delle infrastrutture.

A siglare l'intesa il ministro iracheno del Petrolio Ihssan Ismail e il ceo di TotalEnergies Patrick Pouyanne.

"Quello di Total è il più grande investimento di un'azienda di un paese occidentale in Iraq", ha detto Ismail.

Tra i progetti che fanno parte del contratto, quello di portare l'acqua necessaria per l'estrazione del petrolio dal mare del Golfo ai siti petroliferi nel sud dell'Iraq; ma anche l'aumento della produzione nel sito di Artawi, da 85mila a 210mila barili al giorno. Inoltre, la creazione di un sistema per recuperare il gas eccedente per utilizzarlo per la produzione elettrica. E infine, l'installazione di pannelli solari ad Artawi, vicino a Bassora, per raggiungere una capacità di 1000 megawatts.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti