Lunedì, 27 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Lego e Nintendo sempre più partner, anche Luigi ha il suo set

Un concorso per condividere la passione per la linea Super Mario

25 Agosto 2021

Milano, 25 ago. (askanews) - Dai videogame ai giochi reali, fatti di tanti mattoncini da montare in famiglia. L'universo di Super Mario già da un anno è entrato a far parte della grande famiglia Lego. Ma da questa estate il rapporto è ancora più stretto: oltre al set di mattoncini dedicati all'idraulico più famoso del mondo è arrivato anche quello dedicato al fratello Luigi, con il set "Avventure di Luigi starter pack".

Una partership quella tra Nintendo e Lego, costruita negli ultimi anni, come ha ricordato Davide Ciaccia, Brand Manager Lego Super Mario: "L'obiettivo di questa partnership è di raggiungere ancora più bambini e famiglie. Lo facciamo con Nintendo con cui abbiamo tantissimi punti di contatto. Sicuramente la qualità e l'attenzione nello sviluppo dei prodotti e in quello che mettiamo sul mercato è un grande punto di contatto. Parliamo alle stesse audience", ha spiegato.

"Per la prima volta in 35 anni di storia SuperMario da videogame è diventato un vero e proprio giocattolo fisico. Abbiamo replicato l'esperienza del videogioco nel mondo reale. Un bambino potrà costruire il proprio percorso, giocare e divertirsi", ha sottolineato Ciaccia.

Anche nell'eserienza di gioco con i set Lego non mancano gli elementi tecnologici. Da poco Lego Mario e Lego Luigi sono connessi via bluetooth, possono riconoscere elementi come mattoncini, colori e neminci e interagire con essi e con l'ambiente.

E c'è anche una app dedicata con cui i bambini possono connettersi e vedere i risultati del proprio percorso, quante monete hanno raccolto e dove. "Nell'esperienza di Lego SuperMario abbiamo innestato il dna Nintendo con l'heritage Lego - ha spiegato il manager Lego - Infatti la grossa differenza è che ciascun bambino potrà costruire il proprio percorso, il proprio livello e la propria avventura utilizzando i mattoncini Lego ma non solo. Anche una poltrona di casa o una sedia può diventare un elemento per creare un livello ancora più complesso e divertente. Questa esperienza che abbiamo sviluppato insieme permette ai bambini di non avere nessun limite se non quello della propria creatività".

Creatività che oggi può essere anche premiata. Lego ha infatti appena lanciato un concorso, "Lego Luigi Super Sfida" per condividere nella comunità degli amanti di Super Mario le proprie esperienze di gioco. "Questo concorso - ha sottolineato Ciaccia -nasce con l'idea di promuovere una nuova modalità di gioco basata su creatività e condivisione. Lo facciamo sfruttando la leva della sfida, che è una leva molto forte per i bambini, però declinata come ci ha sempre abituato Nintendo: una sfida competitiva ma non aggressiva".

Per partecipare, fino al 30 settembre, basta giocare con uno dei set della linea Lego Super Mario, caricare una foto o un video delle monete raccolte. Dopo un'estrazione, i tre vincitori potranno incontrare i content creator La Sabri & Pika e Ninna & Matti al Lego Store di Milano a San Babila e passare una giornata a giocare con loro.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti