Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Addio a Charlie Watts, il batterista dei Rolling Stones

Il ricordo sui social da Mick Jagger a Paul McCartney

25 Agosto 2021

Milano, 25 ago. (askanews) - Solo una foto che lo ritrae mentre

suona la sua batteria e ride, senza nessun commento. Mick Jagger

ha salutato così dai social Charlie Watts, il batterista dei

Rolling Stones con cui ha condiviso 50 anni di vita e musica.

Watts se ne è andato a 80 anni, dopo una malattia che gli aveva

impedito di partecipare all'ultimo tour. Era il più riservato e

schivo, l'antidivo della band che nel comunicato ufficiale sulla

morte lo ha definito "uno dei più grandi batteristi della sua

generazione".

"Sono così triste, era un bella persona e un fantastico

batterista, ti ho sempre voluto bene splendido uomo", ha detto

Paul McCartney in un video poco dopo la notizia.

"Ci mancherai, pace e amore alla tua famiglia" ha scritto Ringo

Starr.

Watts col suo suono dalle influenze jazz, sua prima passione, ha

dato un contributo fondamentale nel trasformare gli Stones in una

leggenda della musica.

Di lui Bruce Springsteen aveva detto "Quando Mick Jagger canta

'it's only rock'n roll but I like it', Charlie è sullo sfondo a

mostrarti il perché".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti