Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Più leggera e con mozzarella di vaccino: ecco la pizza sorrentina

Benito Iaccarino: "Vi spiego perché è diversa dalla napoletana"

17 Agosto 2021

Roma, 17 ago. (askanews) - Ecco la pizza sorrentina, da distinguere dalla classica napoletana. Benito Iaccarino è pizzaiolo da cinquant'anni dell'Hotel 5 stelle Mediterraneo, che si trova in uno dei punti più spettacolari della penisola sorrentina, nel comune di Sant'Agnello di Sorrento.

Il forno a legna, prodotti tutti a km zero, una pizza leggerissima. Come ci racconta Iaccarino:

"Facciamo una pizza leggera, la pizza sorrentina è molto più leggera di quella napoletana. Il nostro impasto è molto leggero. Inoltre nella pizza napoletana al 90% si usa mozzarella di bufala, mentre noi usiamo mozzarella di vaccino, molta più sostanziosa".

"La pizza di punta è la margherita, con olio di oliva buonissimo, poi ho inventato la pizza al limone, con limoni della nostra penisola sorrentina".

"Ai turisti stranieri piace la pizza con prosciutto cotto e ananas, la pizza con salame piccante".

La cucina dell'Hotel è invece mediterranea con un forte legame al territorio campano. L'executive chef Giuseppe Saccone, che ha vinto negli ultimi 3 anni il premio 100 Chef Awards, punta alle eccellenze campane con ricette tradizionali interpretate in chiave contemporanea.

Sul menu si ritrovano ingredienti immancabili come il baccalà, la ricciola, i crudi di mare, il calamaro ripieno, le paste fatte in casa, il vitellone dell'appennino campano e una pregiatissima carne di bufalo proposta come Chateaubriand atipico.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti