Lunedì, 27 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Lionel Messi lascia il Barcellona, verso il Paris Saint-Germain

L'addio dopo 21 anni per i problemi economici del club

06 Agosto 2021

Barcellona, 6 ago. (askanews) - Anche gli amori più grandi finiscono, il calciatore argentino Lionel Messi ha deciso che lascerà il Barcellona dopo ventuno anni. I Blaugrana sono l'unica squadra in cui la Pulce ha giocato in carriera. A ufficializzare la rottura col club catalano è stato il presidente Joan Laporta

"I motivi per cui non si è potuto e si è deciso di arrivare a questo punto della trattativa sono ragioni oggettive molto chiare, ovvero la situazione economica del club" ha detto Laporta.

Nonostante le parti avessero raggiunto un accordo per un nuovo contratto, non si è potuto firmare a causa dei regolamenti della Liga spagnola sui limiti di spesa imposti e nonostante Messi avesse già accettato una netta diminuzione dell'ingaggio. L'addio del giocatore simbolo non è stato gradito dai tifosi. "La verità è che mi rende enormemente triste, è il migliore della squadra e per me il migliore del mondo. La verità è che io sono distrutto".

Il capitano Leo Messi, sei volte Pallone d'Oro e giocatore più vincente nella storia del Barcellona, era formalmente senza contratto dallo scorso 30 giugno.

Ora si apre il calcio mercato: le squadre europee potranno offrire le loro proposte di contratto a Messi senza dover pagare nulla al Barcellona. Probabile, anzi quasi certa la destinazione della Pulce al Paris Saint-Germain.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti