Sabato, 16 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Giustizia, la Camera approva la riforma del processo penale

Ora il testo passa al Senato per l'approvazione definitiva

04 Agosto 2021

Roma, 3 ago. (askanews) - L'aula della Camera ha approvato il disegno di legge delega che riforma il processo penale. I sì sono stati 396, 57 i contrari, 3 gli astenuti. Ma il grandissimo margine con cui è arrivato l'ok non ha nascosto le tensioni nell'ampia maggioranza di governo, che si è divisa in più occasioni durante le votazioni sugli ordini del giorno.

Il centrodestra si è compattato con Fratelli d'Italia sulla responsabilità civile dei magistrati mentre una buona parte del M5s ha votato contro l'esecutivo sugli ecoreati.

Particolarmente bersagliato durante le dichiarazioni di voto il M5S, accusato da Italia Viva, Forza Italia e Lega, di aver voluto, con la precedente riforma della prescrizione, il 'fine processo mai'.

"Non intendo rispondere a nessuna delle provocazioni perché la giustizia non è una questione personale - ha detto l'ex Guardasigilli Alfonso Bonafede -. La realtà è che oggi si vota la mia riforma del processo penale, approvata in Cdm dal governo Conte II e successivamente emendata dal governo Draghi".

In ogni caso alla fine di una lunga giornata l'esecutivo ha ottenuto il tanto agognato sì di Montecitorio prima della pausa estiva.

Il testo passa ora al Senato per l'approvazione definitiva.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti