Martedì, 28 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tokyo2020: "Gimbo": rialzarsi e reagire, quello fa la differenza

Tamberi festeggia con Chiara: cosa farò? Ora so solo che mi sposo

02 Agosto 2021

Roma, 2 ago. (askanews) - "Guardo la medaglia d'oro e mi vengono ancora i brividi. Non sono andato a dormire perché ho paura di svegliarmi"

"Gimbo", Gianmarco Tamberi, ancora stenta a credere di aver vinto l'oro nel salto in alto maschile ai Giochi di Tokyo, in ex

aequo con il campione del Qatar Mutaz Essa Barshim. "Non ho idea di cosa mi aspetta adesso, devo mettermi con i piedi per terra..., a parte il matrimonio"...

Il 29enne marchigiano scherza con la fidanzata Chiara, a cui ha fatto la proposta prima di partire per le Olimpiadi e la ringrazia per aver messo lui e i suoi obiettivi al primo posto, con il presidente del Coni Malagò che ipotizza una data per le nozze, a settembre 2022.

Si emoziona Gimbo a ripensare al momento della vittoria condivisa:

"Non è stata questione di parole ma di sguardi, sognavamo entrambi questa medaglia d'oro da così tanto, siamo passati attraverso lo stesso infortunio e gli stessi problemi, da anni ci diciamo: pensa che bello se arrivassimo insieme sul gradino più alto; è bastato uno sguardo, ci siamo guardati negli occhi, lui mi ha detto 'we made history', io ho realizzato e la gara era finita".....

Un oro che ripaga di tutto quello che ha passato dopo il tremendo infortunio prima di Rio. "La frustrazione accumulata in questi anni è stata difficile da sostenere, sono andato avanti solo perché mi ero giurato che fino a Tokyo 2020 ci avrei provato e creduto".

E un oro che ha un valore in più in questo momento. "Sono certo che quello che ieri abbiamo fatto, in particolare la storia che c'è un po dietro il mio oro è un po' la storia terribile che sta vivendo ora il mondo, una difficoltà molto più grande ovviamente della mia, ma nel mio piccolo dimostro che rialzarsi e credere che le cose un giorno vadano meglio è l'unico modo per andare avanti, ciò che ci accade non possiamo deciderlo ma il decidere come reagiamo alle cose, fa la differenza".

"È stato molto impegnativo ma ce l'abbiamo fatta, ce l'hai fatta"...

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti