Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Porto Rubino 2021", emozioni al festival tra i mari della Puglia

Le immagini dalla terza edizione della kermesse

26 Luglio 2021

Roma, 26 lug. (askanews) - "Porto Rubino" è il suggestivo viaggio voluto dal cantautore pugliese Renzo Rubino tra i mari della Puglia. Quattro splendide venue, tre imbarcazioni, un palco galleggiante, un super cast per l'evento musicale che celebra il mare da proteggere, ispirazione per gli artisti, luogo di incontro e arricchimento unico nel suo genere.

Dopo le prime tre tappe, la serata finale di Maruggio - Campomarino (TA) ha entusiasmato il pubblico. Compagni di avventura di Renzo per l'ultima serata, oltre a una super alla star band, Mahmood, Francesco Bianconi, Giovanni Truppi, Margherita Vicario, Motta e Gino Castaldo. Una carrellata di esibizioni piene di energia e poesia, di Margherita e Motta, con Renzo grande anfitrione e ottimo performer.

"É stata un edizione straordinaria, di sogni e fuochi d'artificio, abbiamo navigato dalla costa barese a Campomarino per fare un appello in musica sull'importanza dei nostri mari. Siamo al terzo anno e sono davvero soddisfatto del grande percorso di crescita di Porto Rubino. Tre anni fa a darmi l'idea sono stati due temi legati al mare: i porti chiusi e la sostenibilità. Ho pensato subito di dover fare qualcosa per la mia terra e ora sono più agguerrito che mai", ha raccontato Renzo Rubino.

Sono proprio la cura e l'attenzione verso queste tematiche che rendono Porto Rubino un non luogo dove nessuno è escluso. Non è un Festival di genere: non è indie, non è rock, non è pop, è Porto Rubino, un unicum senza limiti di tempo e spazio.

Una serata memorabile, soprattutto quando il sole stava tramontando e sul palco galleggiante è salito uno straordinario Mahmood, che ha eseguito brani dell'ultimo album e dei precedenti lavori con il suo indiscutibile carisma.

Una festa di musica che ha trasformato le spiagge pugliesi in uno dei palcoscenici più cool dell'estate italiana, un segno di rinascita e di speranza.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti