Lunedì, 20 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Dieci anni senza Amy Winehouse, regina del soul dalla voce unica

Per l'anniversario un documentario con il ricordo dei genitori

23 Luglio 2021

Roma, 23 lug. (askanews) - Dieci anni fa moriva improvvisamente Amy Winehouse, la regina del soul con una voce unica e indimenticabile. Aveva solo 27 anni quando il 23 luglio 2011 venne trovata senza vita nel letto della sua abitazione londinese di Camden Square.

Nel sangue aveva una dose di alcol superiore di cinque volte al limite consentito per la guida. Cinque anni prima aveva ammesso di aver sofferto di disordini alimentari e aprendo il tour europeo a giugno 2011 aveva cantato visibilmente ubriaca a Belgrado.

Per i 10 anni dalla morte la Bbc ha pubblicato un nuovo documentario, "Reclaiming Amy", con il ricordo della famiglia e degli amici più stretti, compresi i genitori Janis e Mitch.

Tanti i messaggi sui social per ricordare l'icona della musica britannica con la sua voce potente e graffiante, vincitrice di Grammy e molti altri premi internazionali in una carriera velocissima che l'ha portata tra le stelle della musica, ma allo stesso tempo così fragile nell'animo.

Il brano che la consacrò, "Back to Black" del 2006, è ormai cult. Il video ad oggi conta oltre mezzo miliardo di visualizzazioni su YouTube.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti