Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

In Oregon vigili del fuoco lottano ancora contro il Bootleg Fire

In fumo oltre 364.000 acri. Più di 2.000 residenti sfollati

21 Luglio 2021

Roma, 21 lug. (askanews) - Nello stato americano dell'Oregon, il più grande incendio attivo della nazione ha bruciato oltre 364.000 acri, provocando migliaia di evacuazioni. Oltre 2.000 vigili del fuoco stanno ancora affrontando il cosiddetto Bootleg Fire, uno dei più grandi incendi nella storia dello Stato che, dal 6 luglio scorso, ha già bruciato un'area più grande della città di Los Angeles.

Il Bootleg Fire è uno degli oltre 80 grandi incendi che infuriano in 13 stati degli Stati Uniti, stimolato dalle recenti ondate di calore e dai forti venti.

Il Bootleg Fire che prende il nome dalla vicina Bootleg Spring, ha costretto almeno 2.000 residenti ad abbandonare le proprie case. Finora ne sono state distrutte almeno 160 ma non si segnalano decessi.

Le autorità hanno affermato che circa un terzo del perimetro dell'incendio è ora contenuto. "Abbiamo dovuto lottare per quasi ogni metro, ma ci stiamo riuscendo, ha detto John Flannigan, capo della sezione operativa contro gli incendi nello Stato.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti