Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Cannavacciuolo celebra il Made in Italy e i 120 anni di Lagostina

"È storia, null'altro da aggiungere a un traguardo del genere"

09 Luglio 2021

Omegna, 9 lug. (askanews) - Non poteva che cominciare così la festa per i 120 anni di

Lagostina a Omegna (Vb), sul Lago d'Orta. Una benaugurante pacca sulle spalle dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo al presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

Un "sigillo", prima di dare il via alle celebrazioni, con visita al museo e allo storico stabilimento dell'azienda fondata nel 1901 da Carlo ed Emilio Lagostina e acquisita, nel 2005, dalla multinazionale Groupe Seb.

Nata come fabbrica di posate, si è poi affermata tra le aziende leader nella produzione di pentole in acciaio inox e a pressione, simbolo del Made in Italy in tutto il mondo, come ha sottolineato proprio Cannavacciuolo, brand ambassador di Lagostina.

"Ancora oggi - ha detto - ci sono delle pentole negli armadi delle nonne, stiamo parlando pure di qualche pentola degli anni '70 e '80 se si pensa alle pentole a pressione che è un altra invenzione bellissima che ancora oggi ancora oggi rimane nelle cucine dei nostri nonni. Significa che è un grandissimo prodotto. È un azienda che compie 120 anni; è storia, ci sono poche cose da aggiungere a un traguardo del genere".

L'intruduzione in Italia della pentola a pressione e il fondo diffusore in Thermoplan sono

alcuni esempi delle innovazioni tecnologiche apportate dall'azienda piemontese

in cucina, come l'evoluzione dei fondi: in Lagoplan, la linea "Ingenio" con i manici rimovibili salvaspazio, fino a "Icona" l'ultima nata, in acciaio riciclato e riciclabile al 100%. Un discorso a parte merita il design, con l'esposizione al MOMA di New York della

linea "Casa mia" nel 1934 e la collaborazione con Giorgetto Giugiaro negli anni '90, come hanno sottolineato il presidente e Ceo di Groupe Seb, Thierry De La Tour D'Artaise e direttore marketing, Francesco Baldissera.

"La tecnologia per la fusione dei fondi è una prerogativa che ha solo Lagostina all'interno del Groupe Seb - ha detto il Ceo - c'è un grande lavoro fatto da tutta la squadra di Lagostina, naturalmente con i colleghi di Groupe Seb ma il fatto che oggi quest'azienda italiana faccia parte del nostro gruppo è il nostro più grande orgoglio". "

"Lagostina è un brand e un'azienda iconica per quel che concerne il Made in Italy e lo dico veramente con orgoglio - ha aggiunto Baldissera - sono state delle pietre miliari nella storia, della Lagostina ma anche nella storia della cucina e del cuore degli italiani. Basti

ricordare che Lagostina ha iniziato nel 1901 con le posate in ferro stagnato, ha innovato i fondi, introducendo l'alluminio nei fondi per una migliore diffusione del calore, è stata la prima negli anni '60 a lanciare la pentola pressione in Italia. Diciamo che Lagostina ha sempre avuto questo spirito, questi valori d'innovazione, tecnologia e design che che la caratterizzano".

Nell'ambito dei festeggiamenti è stato anche presentato un francobollo celebrativo con annullo di Poste Italiane, sul quale è riprodotta l'immagine dello stabilimento Lagostina agli inizi del 20esimo secolo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti