Sabato, 24 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bianchi, Teatro alla Scala: "Nozze di Figaro, il celebre allestimento di Strehler rivive con nuovi interpreti"

Marina Bianchi al Giornale d'Italia: "La mia grande scommessa è quella di riuscire a far avvicinare i nuovi interpreti all'allestimento originale di Strehler, un grande impegno collettivo e un meraviglioso spettacolo scenico"

24 Giugno 2021

"Lo spettacolo è un'affascinante mediazione tra quello originario di Giorgio Strehler e una nuova direzione e un nuovo cast", spiega Marina Bianchi, responsabile della regia e dei cantanti protagonisti, in occasione della conferenza stampa al Teatro alla Scala che presenta le "nozze di Figaro", la prima Opera ad accogliere il pubblico dopo le chiusure dovute alla pandemia da coronavirus.

"E' la prima volta che si torna in scena e questo è davvero importante. La mia grande scommessa è quella di riuscire a far avvicinare i nuovi interpreti allo spettacolo originale che mantiene questo fascino di macchina perfetta dove tutto va al proprio posto. L'allestimento di Strehler è talmente piena di teatro, frutto di un lavoro così certosino dove nessuna battuta è lasciata al caso. Un grande impegno collettivo e un meraviglioso spettacolo scenico"

"Ritrovare il pubblico sarà molto bello soprattutto per gli interpreti, perché cantare davanti a una platea vuota è uno sgomento. Spero che sarà per tutti una festa", conclude. 

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti