Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ue, Von der Leyen: legge in Ungheria anti-Lgtb è una "vergogna"

"Ho incaricato i commissari responsabili di scrivere una lettera"

23 Giugno 2021

Bruxelles, 23 giu. (askanews) - La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha definito una "vergogna" la legge ungherese che vieta la "promozione" dell'omosessualità tra i minori, un testo - ha detto - che "viola i valori fondamentali dell'Ue: la dignità umana, l'uguaglianza e i diritti umani".

"Questo progetto di legge ungherese è una vergogna. Ho incaricato i miei commissari responsabili di scrivere una lettera alle autorità ungheresi per esprimere le nostre preoccupazioni giuridiche prima che il progetto di legge entri in vigore. Questo progetto di legge è chiaramente discriminatorio nei confronti delle persone sulla base dell'orientamento sessuale. E va contro tutti i valori, i valori fondamentali dell'Unione europea: la dignità umana, l'uguaglianza e i diritti umani".

Una dichiarazione firmata da 14 Stati membri ha invitato la commissione ad agire contro questa legge.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti