Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bonetti: a breve un piano strategico sulla parità genere

Non ci sono ruoli di genere, ma modi di interpretare i ruoli

22 Giugno 2021

Roma, 21 giu. (askanews) - "La parità di genere è stato uno degli assi su cui il governo ha ottenuto la fiducia. La stiamo portando avanti, siamo in fase conclusiva della strategia nazionale per la parità di genere, la prima strategia nazionale, azioni positive nell'ambito del Pnnr, formazione, imprenditoria, asili nido". Lo ha detto Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità, intervenendo alla presentazione del manifesto di Autostrade per l'Italia su diversità e inclusione.

"Il tema del linguaggio del femminile, ma in generale il tema della declinazione al femminile di tutti i ruoli - ha aggiunto Bonetti - è un processo culturale importante. Io credo che oggi si debba affermare con grande chiarezza che non ci sono ruoli per le donne e per gli uomini, ma c'è un modo al femminile e al maschile di interpretare questi ruoli, e quindi il nostro linguaggio debba raccontare la dignità e il valore dell'esperienza femminile, in tutti i contesti sociali".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti