Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Buona la prima", il commento del direttore dell'Agi Mario Sechi dopo l'esordio azzurro agli Europei

12 Giugno 2021

(Agenzia Vista) Roma, 12 giugno 2021 "Buona la prima, Italia Turchia è andata bene, l'Italia ha dominato e spezzato il fiato a una squadra prestante. Ci sono però delle lezioni interessanti di cui tener conto. Giocando con la geopolitica si può dire che la seconda manifattura d'Europa, il genio italiano, ha vinto sulla forza fisica del secondo esercito della Nato. La potenza muscolare della Turchia non è riuscita a battere la creatività degli Azzurri. Un appuntamento interessante dopo le frasi scartavetrate tra Draghi e Erdogan. Serve tenere i piedi per terra, come insegna il libro di Giovanni Arpino, "Azzurro Tenebra", che narra il naufragio dei mondiali di Germania del '74: "È guerra, è politica, battaglia navale, intrigo. Piantiamola con questa retorica sul gioco, è tale quando si perde. Quando si vince proclami, telegrammi, croci di cavalieri. Se si va sotto, è solo sport, affratelliamoci. Il gioco è altro, i Ministri giocano, qui siete tra Caporetto e il Piave, e scegliere non è facile". Dunque, auguriamo agli Azzurri di continuare a vincere per tutto il torneo". Queste le parole del direttore dell'Agi Mario Sechi dopo l'esordio della Nazionale Azzurra agli Europei contro la Turchia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti