Martedì, 22 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il Parlamento Ue approva Certificato verde digitale per il Covid

Valido dal primo luglio, sia per cittadini europei che non Ue

09 Giugno 2021

Strasburgo, 9 giu. (askanews) - Il Parlamento europeo ha approvato il Certificato verde digitale per il Covid per i cittadini Ue con 546 voti favorevoli, 93 contrari e 51 astenuti.

L'assemblea plenaria ha anche approvato il certificato per i cittadini non Ue con 553 voti a favore, 91 contrari e 46 astenuti.

Il certificato sarà gratuito, facilmente accessibile a tutti i cittadini europei, e sarà condiviso e accettato da tutti gli Stati membri. Sarà disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Il documento attesterà che una persona è stata sottoposta alla vaccinazione contro il coronavirus, la cui validità sarà di nove mesi, o che è guarita dall'infezione, fino a sei mesi dopo, o ha effettuato un tampone recente con esito negativo. In pratica, si tratta di tre certificati distinti. Il sistema si applicherà dal 1° luglio 2021 e resterà in vigore per 12 mesi.

Sono più di un milione gli europei che hanno già ricevuto i primi certificati digitali Covid. Incoraggiati poi test economici e accessibili, con 100 milioni di fondi UE per l'acquisto di test.

Il piano approvato dovrebbe facilitare i viaggi in estate e contribuire alla ripresa del turismo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti