Mercoledì, 16 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Polaris", il ritorno dei Casino Royale

La storica band milanese alla ricerca di un orientamento

07 Giugno 2021

Roma, 7 giu. (askanews) - "Polaris" è il titolo del nuovo disco dei Casino Royale, disponibile su tutte le piattaforme digitali e pubblicato da Believe e in vinile da Aldebaran Records. "Polaris" è la stella polare, simbolo per eccellenza dell'orientamento in senso lato, in questo periodo storico, la band affronta il tema dello smarrimento e quello della ricerca di una direzione da seguire come singoli e come comunità. Otto tracce per mezz ora di musica accompagnano l ascoltatore attraverso un viaggio che spazia dalla canzone, al fascino orchestrale, dall elettronica di radice europea al groove di matrice black.

"Camminiamo a fatica immersi sino allo sterno nel continuo cambiamento, cambiamento che ci porta al termine di un ciclo, un era finisce sovrapponendosi ad una nuova - spiega la band in un comunicato - Abbiamo lasciato per strada quello che non ci serviva più e abbiamo perso qualcosa di estremamente importante per andare ancora avanti. Casino Royale vive l ennesima reincarnazione e cerca in questo caos pre-apocalittico non più metaforico per il 'nostro' mondo, di trovare un punto luminoso per potersi orientare. Nel viaggio di ogni giorno siamo singoli e siamo gruppo e 'Polaris' vuole essere una riflessione comune che chiama a raccolta e lega tra loro teste, mani, cuori e anime per capire come leggere, attraversare e superare noi un momento in cui un buio accecante sembra oscurare la prospettiva del nostro domani. Fili di vite diverse si intrecciano, ci si rafforza unendosi, le energie si sommano e le armi in nostro possesso diventano quelle dell empatia e dell ottimismo luminoso della nostra volontà. Trenta minuti di musica, pensieri, scleri e riflessioni, una narrazione collettiva".

Tutti i brani sono composti da Casino Royale e Francesco Leali, arrangiamenti archi di Francesco Leali e Alessandro Branca, beat seeds di DJ Tennis e Blue Mondays, master a cura di Stabber e art direction grafica di DeeMo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti