Sabato, 23 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Ostaggi", Incontrada: nel film e nella vita donne più coraggiose

Dal 15 maggio su Sky la black comedy di Eleonora Ivone

13 Maggio 2021

Roma (askanews) - E' una black comedy il film con cui l'attrice Eleonora Ivone esordisce alla regia: "Ostaggi", dal 15 maggio su Sky Cinema Prima Fila Première, è tratto da una pièce teatrale di Angelo Longoni. E in effetti l'azione si svolge in un unico luogo, un negozio dove si scontrano i protagonisti, dopo essere stati presi in ostaggio da un uomo. Il sequestratore improvvisato è un imprenditore sopraffatto dai debiti interpretato da Gianmarco Tognazzi, che tiene sotto scacco i personaggi di Vanessa Incontrada, Elena Cotta, Francesco Pannofino, Jonis Bascir. Mentre Alessandro Haber, credendosi in un film americano, fuori è pronto a coordinare i cecchini.

"Le battute tra i personaggi erano molto precise e facevano uscire i caratteri, i difetti e la nobiltà d'animo e la meschinità dei personaggi". "Malgrado loro fanno anche sorridere, fanno ridere, si è evitato il macchiettiamo, ognuno di loro ha trovato la verità, la propria psiche, che poi sfocia ogni tanto in grandi risate".

Quel negozio diventa un microcosmo della società e le donne sembrano molto più coraggiose e risolute degli uomini. "Non vorrei perché io amo molto il sesso maschile, molto molto, però la maggior parte delle volte se la donna non prende concreta e dice "che si fa?". Credo che è un po' nel nostro DNA, la donna è così". "E' come è sempre stato, perché gli uomini credono di decidere: sbagliano, son sempre le donne". "Hanno questa forza all'interno, sono anche quelle che proteggono tutti, più dirette, e allo stesso tempo più combattive".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti