Mercoledì, 22 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Marocchi, Poste Italiane: “Vaccini, orgogliosi di fare la nostra parte agevolando distribuzione e prenotazione”

Poste Italiane, presentate nuove cassette digitali. Marocchi: " Puntiamo su digitalizzazione mantenendo un piede saldo sul territorio"

05 Maggio 2021

“Una cassetta che si basa su quella storica” - racconta ai nostri microfoni Gabriele Marocchi, responsabile gestione operativa Lombardia di Poste Italiane, in occasione della presentazione delle prime cassette digitali a Milano, “ viene però trasformata grazie a dei sensori che la collegano direttamente a internet, che permettono di avere informazioni sia sulle situazione ambientale, sia su quelle che sono le reali spedizioni presenti”.

Spiega ancora Marocchi: “Saranno installate nelle principali città italiane: Milano, poi Roma, Napoli e Torino fino a un totale di 12000 cassette entro il 2022 su tutto il territorio italiano”. 

Cassette che guardano all’innovazione digitale e alla sostenibilità, infatti, come sottolinea il manager: “Nei prossimi anni ci sarà una spinta molto forte su questi due temi. Digitalizzazione vuole dire anche trasformare parte dei processi interni, mantenendo però sempre un saldo piede sul territorio, come facciamo appunto con le cassette e con gli uffici postali”.

Sul ruolo di Poste nella campagna vaccinale Marocchi ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di essere parte importante di questo importante periodo storico, sia nella distribuzione dei vaccini grazie al nostro corriere SDA, il quale ha costruito una filiera del freddo per trasportare correttamente il vaccino, sia per quanto riguarda i nostri portali attraverso i quali la cittadinanza può prenotare la vaccinazione”.

Torna all'articolo

“Sono quattro i sistemi che possono essere usati: il portale web., il call center, gli atm o i nostri portalettere. Serve solo il numero della tessera sanitaria e il codice fiscale e si conclude la prenotazione in pochi minuti”, spiega ancora il manager

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti