Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Oscar, anche l'Italia in gara con Matteo Garrone e Laura Pausini

Annunciate le candidature per la cerimonia del 25 aprile

15 Marzo 2021

Roma, 15 mar. (askanews) - C'è anche l'Italia tra le nomination degli Oscar 2021, che verranno assegnati il 25 aprile. "Pinocchio" di Matteo Garrone è candidato per i migliori costumi e per il trucco, mentre Laura Pausini con "Io Sì" è in corsa per la statuetta nella categoria "miglior canzone originale", per il film di Edoardo Ponti "La vita davanti a sé". Resta fuori dalle nomination invece il documentario "Notturno" di Gianfranco Rosi.

Per la prima volta nella storia dell'Academy ci saranno due donne tra i candidati nella categoria "Miglior Regia": si tratta di Chloe Zhao e Emerald Fennell, candidate rispettivamente per il film che ha già vinto il Leone d'oro, "Nomadland", e per "Una donna promettente". Entrambi sono in gara per l'Oscar al miglior film.

Ad ottenere il maggior numero di candidature è "Mank" di David Fincher. Questo racconto del dietro le quinte di "Quarto potere" competerà per la statuetta più importante con "The Father", in cui Anthony Hopkins interpreta un padre anziano affetto da demenza senile, con "Judas and the Black Messiah", su Fred Hampton, leader delle Pantere Nere, con il film rivelazione "Minari" del regista di origine sudcoreana Lee Isaac Chung, con "Sound of Metal" e con "Il processo ai Chicago 7", film ispirato alla vera storia di un gruppo di attivisti contro la guerra del Vietnam.

Tra gli attori la gara per la statuetta sarà tra Riz Ahmed, Chadwick Boseman, Anthony Hopkins, Gary Oldman, Steven Yeun. L'Oscar per la migliore attrice andrà invece ad una delle cinque splendide candidate: Viola Davis, Andra Day, Vanessa Kirby, Frances McDormand, Carey Mulligan.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti