Domenica, 24 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Speravo de morì prima", Totti-Castellitto tra epica e leggerezza

Dal 19 marzo la serie tv su Sky in sei episodi con Greta Scarano

15 Marzo 2021

Roma (askanews) - Arriva il 19 marzo su Sky Atlantic e Now tv la serie tv su Francesco Totti "Speravo de morì prima". Un racconto epico ma anche pieno di ironia sull'ultimo anno e mezzo di carriera del calciatore, interpretato dal bravissimo Pietro Castellitto. Un viaggio in 6 episodi, con incursioni nel passato del giocatore della Roma, che tocca un passaggio drammatico di vita di una leggenda ma racconta soprattutto una quotidianità fatta di umanità e leggerezza.

Luca Ribuoli ha restituito la semplicità oltre i tormenti di un uomo, e attorno a lui ha ricreato il suo mondo: la moglie Ilary, solida e complice, interpretata da Greta Scarano, la figura fondamentale di Fiorella, prototipo di madre e romana, impersonata da Monica Guerritore, il padre (Giorgio Colangeli) e il suo amico-nemico allenatore Spalletti che ha il volto di Gianmarco Tognazzi.

Il calciatore e la moglie hanno visto e apprezzato la serie. Castellitto, che ha costruito il personaggio con la sua collaborazione, ha detto che Totti ne è soddisfatto e ci si riconosce. Secondo l'attore le doti principale di questo campione dello sport sono la libertà e l'ironia, che nella serie di Ribuoli emergono in ogni istante.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti