Mercoledì, 14 Aprile 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Barcellona, Joan Laporta eletto presidente, ora Messi e Camp Nou

Il nuovo numero uno blaugrana ha ottenuto l'80% delle preferenze

08 Marzo 2021

Barcellona, 8 mar. (askanews) - Joan Laporta è il 42esimo presidente della storia del Barcellona. Il neo numero uno del club catalano ha superato la concorrenza di Victor Font e Toni Freixa con l'80% di preferenze (55.676 i soci votanti). Per Laporta è un ritorno, visto che ha diretto il club anche dal 2003 al 2010. Sostituirà così Joseph Bartomeu, finito nei guai nei giorni scorsi nell'ambito del Barcagate.

"Questa grande famiglia che è il Futbol Club Barcelona, questa grande famiglia di Barcellona supererà le difficoltà che sta vivendo e raggiungeremo gli obiettivi di cui vi ho parlato. E naturalmente, nessun dubbio che i membri del Barca continueranno ad essere proprietari del club", ha detto nel suo intervento dopo l'investitura.

Allo stadio hanno espresso la propria preferenza diversi calciatori blaugrana, ma anche ex dirigenti, allenatori e presidenti. Tra i giocatori anche Messi, il grande asso che era in rotta col club con l'ex presidente.

"Il miglior giocatore del mondo ama il Barca e lo ha dimostrato anche oggi venendo a votare con suo figlio. Questo ha un significato. E servirà per le decisioni che dovremo prendere e per incoraggiarlo a restare con noi che è ciò che tutti vogliamo, ha aggiunto.

Toccherà a Laporta decidere il futuro di Leo Messi, rilanciare il club e lavorare alla ristrutturazione del Camp Nou.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti