Lunedì, 08 Marzo 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

G20, aperti i lavori del Women 20. La Chair Sabbadini: "Sì a inclusione ma donne siano sfidanti"

23 Febbraio 2021

(Agenzia Vista) Roma, 23 febbraio 2021 G20, aperti i lavori del Women 20. La Chair Sabbadini: "Sì a inclusione ma donne siano sfidanti" Si è aperta oggi con il Kickoff la due giorni che segna di fatto l’avvio dei lavori del Women 20, l’engagement group del G20 a presidenza italiana sulla parità di genere e l’empowerment femminile. I lavori sono stati aperti dalla Chair W20 Linda Laura Sabbadini e dalla Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Prof.ssa Elena Bonetti. “Le persone di tutto il pianeta sono nell'epicentro di tre processi epocali come la crisi pandemica, crisi climatica e rivoluzione tecnologica. Questi tre processi – ha dichiarato la Chair del W20 Linda Laura Sabbadini - stanno convergendo in una grande crisi storica e avranno un notevole impatto sociale, economico e ambientale per molti anni a venire. Le donne – continua la Sabbadini - sono state il pilastro della lotta contro il Covid, il pilastro della cura e si sono fin troppo sovraccaricate. È ora che i governi si diano una strategia adeguata non per l’inclusione, perché non sono un soggetto svantaggiato, ma per l’empowerment”. Le donne si prendono cura del pianeta - sostiene la Chair del W20 - non è un caso che siano a capo dei movimenti e sarebbe molto importante coinvolgerle in opportunità di formazione e lavoro per la transizione verso un'economia decarbonizzata. In conclusione la Sabbadini affronta il tema della lotta contro la violenza contro le donne che deve entrare nell’agenda del G20. “È un grande ostacolo – sostiene - per il raggiungimento dell'uguaglianza di genere e in tutte le sue forme, è uno delle più gravi lesioni dei diritti umani, silenzia le donne ed è uno dei più importanti veicoli di discriminazione. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti