Giovedì, 29 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

American Airlines minaccia di licenziare 13mila dipendenti

Iata: il 2020 peggior anno della storia per l'aviazione

04 Febbraio 2021

Milano, 4 feb. (askanews) - La compagnia aerea statunitense American Airlines ha minacciato di licenziare 13 mila dipendenenti. Colpita, come tutte le compagnie del settore dal crollo del traffico aereo causa Covid-19, American Airlines ha annunciato la stretta se gli aiuti statali non saranno prolungati oltre il primo aprile, data di scadenza del programma di sostegno all'industria del trasporto aereo negli Stati Uniti.

"Lavoreremo insieme ai sindacati per fare tutto il possibile per attenuare per quanto possibile l'impatto sui posti di lavoro", hanno scritto i dirigenti dell'azienda in una lettera ai dipendenti consultata da Afp.

Secondo l International Air Transport Association (IATA) il 2020 è stato il peggior anno nella storia dell'aviazione. La domanda da parte dei passeggeri è crollata nel 2020 del 65,9% rispetto al 2019.

American Airlines ha subito una perdita di 8,9 miliardi di dollari, con una diminuzione del 62% dei ricavi annuali che hanno raggiunto i 17,4 miliardi di dollari.

Doug Parker, ceo della compagnia aerea, si è detto convinto che la ripresa inizierà nella seconda parte del 2021 grazie all'effetto del piano di vaccinazioni e alla conseguente rimozione graduale delle restrizioni di viaggio.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti