Mercoledì, 28 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ddl Zan: Fedez in diretta con Zan e Civati, ma i followers sono divisi: "non è un politico"

Il rapper di Buccinasco ha parlato con i promotori del Ddl Zan in una diretta Instagram, molte le critiche dei followers "non si fa politica sui social"

08 Luglio 2021

Dopo le critiche di Chiara Ferragni ai politici coinvolti nell'approvazione del Ddl Zan, anche Fedez dice la sua, in una diretta con Alessandro Zan, Marco Cappato e Pippo Civati. Non tutti i 12 milioni di followers di Fedez hanno apprezzato l'evento su Instagram, considerando inopportuno che un cantante e una influencer si occupino di politica.

Ddl Zan: Fedez in diretta Instagram, la critica dei followers: "non è un politico"

Seguaci dei Ferragnez, unitevi. Non tutti hanno apprezzato l'impegno politico di Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, che da mesi ha intrapreso una campagna personale a supporto del Ddl Zan schierandosi sui social. Nella serata di martedì 7 luglio il cantante di Buccinasco ha svolto una diretta Instagram con diversi attivisti Lgbt dal titolo "Il futuro dei diritti civili". Il tema era ovviamente quello del Ddl Zan, alla luce delle nuove posizioni prese da Italia Viva e dall'imminente calendarizzazione della proposta di legge.

Negli scorsi giorni anche la moglie di Fedez, Chiara Ferragni, è stata al centro di un dibattito social per avere aspramente criticato il leader politico di Italia Viva Matteo Renzi. In questo scontro a colpi di dirette e like, questa volta sembra che Fedez non sia riuscito a fare breccia nel cuore di tutti. Sono stati 110mila gli spettatori della diretta, e più di 2800 i commenti che l'hanno accompagnata. Non tutti però sono a favore dello schieramento politico dei due giovani influencer meneghini.

Ddl Zan: Fedez in diretta Instagram, la critica dei followers: "quella sui social non è politica"

I leoni da tastiera non si sono fatti attendere, e in molti hanno commentato in maniera critica i 57 minuti di diretta tra Fedez, Zan e Civati. "Troppo comodo studiare la lezione e poi andare sui social", commenta un utente. "Non capisco perché dovrebbero incontrarsi con Renzi", seguita un altro, facendo riferimento alle dichiarazioni di Matteo Renzi, che si è detto disponibile a incontrare Chiara Ferragni per chiarire il loro equivoco social. "Forse è meglio se non parli di politica, si vede che non ne sai", "non sei un politico, non puoi parlare". Moltissimi i like a commenti di questo genere, ma c'è anche chi è andato sul personale: hai già difficoltà sul canto, figuriamoci con la politica".

Il dibattito scaturito dalla diretta è comunque servito a dare visibilità a un tema caldo di questi giorni, ma gli spettatori attenti hanno subito intravisto l'inesperienza di Fedez a parlare di temi di politica. "Scalfarotto un giornalista? Ma hai studiato prima di fare questa diretta?" si chiede un utente. "Tutti bravi a raccontarsela quando non c'è il contraddittorio, vi siate dati anche la pacca sulla spalla a fine diretta?", continua un altro. 

C'è anche chi critica i Ferragnez di "propaganda", ritenendo inopportuno che un cantante e un'influencer si occupino di politica. Fedez, dal canto suo, risponde che la politica riguarda la vita di tutti i cittadini ed è per questo che lui e la moglie hanno a cuore questa causa. Prima della diretta Fedez aveva infatti annunciato di volere "mettere a disposizione la sua piattaforma" da ben 12 milioni di followers per perorare una causa secondo lui giusta. Brutale il commento di alcuni utenti, che non vedono di buon occhio l'intersezione di spettacolo e politica: "le leggi si fanno studiando le carte e non con i like su Instagram. Continua  a fare il marito della Ferragni che ormai il tuo lavoro è questo". E ancora: "La politica italiana in mano a questo qui, avanti così verso la rovina".

Che si trattasse di commenti negativi o positivi, la diretta ha comunque ottenuto un largo seguito e si prevede che sia Fedez che Chiara Ferragni continueranno a impegnarsi come "attivisti social" per divulgare informazioni sul Ddl Zan.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti