Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Miart 2021, Intesa Sanpaolo presenta le opere inedite di Alice Visentin

L'artista a Il Giornale d'Italia: "Sono felice che le mie tele siano qui esposte: questi lavori girano intorno al concetto di 'banda'"

16 Settembre 2021

"Le opere sono state realizzate due anni fa, in una situazione diversa da quella attuale. Sono felice che le mie tele siano qui esposte: questi lavori girano intorno al concetto di 'banda", spiega Alice Visentin, che aggiunge: "Avevo finito da poco l'accademia e stavo vivendo con tantissime persone, molti ragazzi che erano alle prime armi come me. Ho pensato davvero che la vita di gruppo possa essere una buona alternativa alla famiglia nucleare, con tutti i punti di forza e i limiti".

Poi Alice ci racconta come ha vissuto questo ultimo periodo, non facile soprattutto per i più giovani: "Ho vissuto felicemente questo periodo. Anche con curiosità. Ci sono stati degli alti e bassi come per tutti".

"Nella mia formazione artistica decisivo è stata l'esperienza di assistente per Anna Boghiguian quando avevo 22 anni durante la preparazione della sua mostra al Castello di Rivoli. Passare molto tempo con lei sicuramente mi ha fatto imparare tante cose", conclude. 

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti