Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

La Spezia, Speranza contestato al suo arrivo in città: “Vergogna, assassino!”. VIDEO

Il ministro della Sanità coperto di fischi e insulti: ecco cosa è successo

17 Maggio 2022

Roberto Speranza è stato contestato e coperto di fischi al suo arrivo a La Spezia, in Liguria. Un folto gruppo di cittadini ha accolto il ministro della Sanità, arrivato in città come segretario di Articolo Uno per sostenere la candidata sindaca per il centrosinistra, Piera Sommovigo, con aspre parole. Dopo essere sceso dall’auto, Speranza è stato costretto a scansare i presenti che intonavano slogan contro le chiusure e la campagna vaccinale messa in atto dal Governo italiano. “Vergogna”, “venduto” e “assassino”: questi solo alcuni degli epiteti con cui è stato apostrofato. 

“Nessuna paura, siamo in democrazia e le piazze sono il nostro spazio – ha detto Speranza durante il suo intervento – . Vengo qui a testa alta perché ho difeso il mio Paese, il diritto alla salute di migliaia di cittadini e oggi a testa alta sostengo un progetto politico per cambiare questa città. Il primo punto essenziale è rafforzare la sanità pubblica, perché questa passa anche dai nostri comuni”.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti