Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"Ti ammazzo come un cane"

23 Novembre 2020

"Ti ammazzo come un cane"
SPETTACOLO

Minacce di morte e insulti per Vittorio Brumotti che per 'Striscia la Notizia' voleva proseguire la sua missione di liberazione dalle piazze dello spaccio di droga, questa volta nel quartiere romano di San Basilio. "Ti devono tagliare la gola, ti devono proprio ammazzare" e poi "Ti ammazzo come un cane, maledetto!" E ancora: "Ti taglio tutta la faccia, infame". Queste le frasi con cui il quartiere ha accolto l'inviato di 'Striscia', che stasera manderà in onda un servizio sull'accaduto. C’è stato bisogno del massiccio intervento delle forze dell’ordine per evitare che la situazione degenerasse in una vera e propria caccia all’uomo.

"Qui c’è un vero e proprio supermarket della droga, uno dei più grandi in Europa, aperto 24 ore su 24 e gestito dalle potenti ‘ndrine calabresi e dalla mafia albanese", racconta Brumotti. Che comunque ha portato a casa un risultato: molti pusher sono stati fermati e con loro – almeno per qualche ora – le attività di spaccio. Una battaglia che a San Basilio è combattuta anche da don Antonio Coluccia, il prete sotto scorta che da mesi cerca di riappropriarsi del territorio e che Brumotti ha intervistato: "Presidiamo questo luogo tutti i giorni da quattro mesi e cerchiamo di fare prevenzione, ma per molti dei residenti io sono ancora ‘il prete infame’". Il servizio andrà in onda stasera su Canale 5 alle ore 20.35.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x