Sabato, 12 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chiara Ferragni Unposted stasera su Rai 2: anticipazioni, durata e... CRITICHE

12 Ottobre 2020

Chiara Ferragni Unposted stasera su Rai 2: anticipazioni, durata e... CRITICHE

Site: lapresse.it

Questa sera, lunedì 12 ottobre, alle ore 21,20 su Rai 2 va in onda Chiara Ferragni Unposted, un documentario, presentato nel 2019 alla Mostra del Cinema di Venezia, diretto da Elisa Amoruso, che racconta la vita e il successo ottenuto dalla famosa influencer italiana. ORARIO e ANTICIPAZIONI

Chiara Ferragni Unposted orario su Rai 2: INTERVISTA DI SIMONA VENTURA

Il documentario di Chiara Ferragni Chiara Ferragni Unposted andrà in onda su Rai 2 in prima serata. La Rai ha deciso di trasmetterlo durante lo speciale “Fenomeno Ferragni”. Dopo il documentario Simona Ventura intervisterà Chiara per capire come si è trasformata da semplice blogger in icona della moda planetaria da 21 milioni di follower su Instagram, imprenditrice e designer che con la società Serendipity (che produce la “Chiara Ferragni Collection”) punta a quotarsi in Borsa.

Chiara Ferragni Unposted stasera su Rai 2: ANTICIPAZIONI

C’era una volta una bambina di nome Chiara, la maggiore di tre sorelle nate a Cremona, da una famiglia borghese: papà Marco fa il dentista, mamma Marina lavora nella moda, coltivando il sogno di scrivere romanzi (e ci riuscirà). Chiara, che di cognome fa Ferragni, non sa ancora che diventerà un “brand”, un marchio popolare in tutto il mondo e valutato 40 milioni di euro per l’insieme delle sue attività. Da piccola, lei sogna un futuro da pittrice. Lo sappiamo da un filmino casalingo, uno dei tanti girati dalla madre che fanno parte del docufilm “Chiara Ferragni Unposted”. Il documentario racconta tutta la vita della giovane imprenditrice. Si parte con Chiara che è un’adolescente educata, gentile. Frequenta il liceo classico “Daniele Manin” di Cremona e sul comodino tiene il libro di Paris Hilton. Una lettura “ispirante” ha confidato la Ferragni, che ottiene la prima macchina fotografica con i punti dell’Esselunga. Lei non vuole diventare solo famosa, vuole “lasciare un segno”. Si iscrive all’Università Bocconi di Milano a Giurisprudenza, ma non porta a termine gli studi. In testa ha già un’idea che ora, nel 2020, si è tramutata in un’azienda con 25 dipendenti e un patrimonio di oltre 10 milioni di euro.

Chiara Ferragni su Rai 2, Codacons diffida la Rai per la messa in onda. FEDEZ RISPONDE COSI'

Con una diffida urgente inviata ai vertici Rai, all'Agcom e alla Commissione di Vigilanza, il Codacons ha chiesto di bloccare la messa in onda del documentario 'Chiara Ferragni-Unposted' in programma per stasera su Rai2. Nel caso in cui l'emittente televisiva non dovessere accogliere la richiesta dell'associazione di Carlo Rienzi, quest'ultima procederà con azioni legali contro la rete.

Chiara Ferragni su Rai 2, Codacons diffida la Rai per la messa in onda: SPOT PUBBLICITARIO

"Il documentario, come sottolineato dalla totalità dei critici, non è una opera cinematografica né artistica, ma solo un mega spot pubblicitario di carattere commerciale in favore di Chiara Ferragni e della sua attività imprenditoriale. Una pubblicità continua della durata di 80 minuti che la Rai, essendo servizio pubblico, non può in alcun modo trasmettere, perché rischia di veicolare un messaggio di carattere commerciale a danno degli spettatori, peraltro diseducativo", ha dichiarato il Codacons. Si tratterebbe inoltre "di una forma di pubblicità occulta all'impresa commerciale della Ferragni e ad altre società se la Rai dovesse mostrare stasera in video i prodotti o i marchi che l’influencer notoriamente pubblicizza (a volte utilizzando anche l'immagine del proprio figlio). Ricordiamo che la Rai è finanziata dai cittadini attraverso il pagamento del canone e che il servizio pubblico deve sottostare a regole di correttezza in tema di informazione e di propaganda. Trasmettere quello che i critici hanno definito 'un film di propaganda nordcoreano' violerebbe le più basilari norme del servizio pubblico, e darebbe il via a inevitabili azioni legali contro la rete per i danni prodotti agli utenti finanziatori dell’azienda", ha concluso l'associazione.

Il marito della Ferragni, Federico Lucia in arte Fedez, ha commentato l'azione del Codacons attraverso un post su Twitter in cui si legge: "Dagli amici mi guardi Dio, che dal Codacons mi guardo io".

Chiara Ferragni contro Codacons: è scontro aperto

L'azione del Codecons contro la messa in onda del documentario 'Chiara Ferragni-Unposted' non è la prima che l'associazione fa in opposizione all'influencer. Già durante la fine dello scorso settembre, l'associazione di Carlo Rienzi aveva denunciato la Ferragni per blesfemia o offesa al sentimento religioso.

La fotografia che ritraeva Chiara Ferragni nelle vesti di una Madonna non era piaciuta affatto al Codecons in quanto, secondo il loro parere, l'immagine sfruttava la figura della Vergine e la religione a scopi commerciali.

"Un gesto del genere ha generato indignazione e raccapriccio nell'opinione pubblica e sul web, presentiamo un esposto alla procura della Repubblica e al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano in quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l'intero mondo e per l'arte in genere", così il Codecons aveva annunciato di voler prendere provvedimenti. L'associazione però, che già durante il lockdown aveva denunicato i Ferragnez per la raccolta fondi destinata al mini ospedale Covid di Milano, non si è fermata a questo e ha deciso di inviare l'esposto anche a Papa Francesco, invitandolo a commentare quella che, secondo l'associazione, è stata "una squallida e inutile provocazione".

Fedez contro Codacons: "Mi mancavano. Amen, passo e chiudo".

In ogni caso, per i milioni di fan della Ferragni, l'influencer e impreditrice che negli ultimi 11 anni ha cambiato la comunicazione dei media attirando ragazzi e ragazze di tutto il mondo e diventando uno dei volti più conosciuti e apprezzati del nostro Paese, sarà una grande delusione considerando anche il fatto che dopo il documentario verrà trasmessa un'intervista esclusiva rilasciata da Chiara Ferragni a Simona Ventura.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti