Sabato, 12 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Grande Fratello Vip, Fausto Leali squalificato per aver detto una parola razzista

La terza puntata del Grande Fratello Vip vede la squalifica di Fausto Leali in seguito all'uso di un epiteto razzista nei confronti di Enock.

22 Settembre 2020

Grande Fratello Vip, Fausto Leali squalificato per aver detto una parola razzista

Fausto Leali e Enock (fonte: LaPresse)

Gf Vip: Fausto Leali espulso per aver pronunciato un parola razzista nei confronti di Enock, fratello di Balotelli

Fausto Leali espulso dal Gf Vip per aver pronunciato una parola razzista contro Enock, fratello di Mario Balotelli. L'espulsione è stata l'unica conclusione possibile dopo la prima, disastrosa settimana all'interno della Casa durante la quale il cantante si è prima avventurato in una improbabile rivalutazione sull'operato di Mussolini (che a suo dire avrebbe fatto «cose buone per l'umanità, come le pensioni»), poi, a distanza di qualche ora, il cantautore ha provato a spiegare le motivazioni per cui la parola " negro", dal suo punto di vista, non sarebbe una parola razzista:«Nero è un colore, negro una razza».

Enock era abbastanza colpito dall'epiteto rivoltogli e ha ricordato al cantautore che determinate parole oggi sono considerate insulti razzisti e lo ha invitato a non usarle per non mandare un messaggio sbagliato al pubblico. Della stessa opinione anche Alfonso Signorini che, pur sottolineando l'ingenuità di Leali, precisa: "Questa parola si è evoluta nel corso del tempo e non prenderne atto non è accettabile".

La Casa si divide: da un lato i concorrenti più giovani secondo i quali il termine non può assolutamente scappare, mentre gli altri concorrenti provano a difendere Leali appellandosi al fatto che fino agli anni 50 il termine in questione non fosse considerato un dispregiativo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti