Sabato, 12 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nero a Metà 2 anticipazioni puntata del 17 settembre: MUZO ARRESTATO PER OMICIDIO

Nero a Metà:la seconda stagione continua con una nuova puntata giovedì 17 settembre su Rai 1

10 Settembre 2020

Nero a Metà 2 anticipazioni puntata del 17 settembre: MUZO ARRESTATO PER OMICIDIO

Torna in prima visione su Rai 1 la seconda stagione di Nero a Metà, fiction con Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz. Andranno in onda il il terzo e il quarto episodio della serie intitolati rispettivamente Per dirti addio e Amore senza fine. Appuntamento alle 21: 20. TUTTE LE ANTICIPAZIONI

Nero a Metà 2 anticipazioni: TRAMA NUOVI EPISODI

Terzo episodio Nero a Metà 2: Per dirti addio. Olga viene trovata morta e tutta la squadra non riesce a capacitarsene. L'evento ha lasciato tutti sconvolti. I sospetti ricadono su Muzo. Mario ammette che negli ultimi tempi non era facile avere a che fare con lui, ma chiarisce di non averla mai nemmeno sfiorata. Malik non gli crede. Carlo non è d'accordo e crede all'innocenza di Muzo. Cristina, intanto, nota che Carlo e Marta sono sempre più complici.

Anticipazioni Nero a Metà 2: la trama della nuova puntata

Quarto episodio Nero a Metà 2: Amore senza fine. Il cadavere di una donna viene ritrovato nel Tevere. Si scopre poi che si tratta di una senza tetto e che era madre, ma potrebbe avere abbandonato la figlia. Monaschi scopre che sono stati nascosti alcuni particolari importanti sulla morte di Olga. È stata Micaela Carta a nasconderli e appena scoperto viene rimossa dall'incarico. Carlo prende il suo posto. Muzo finisce in carcere per l'omicidio della moglie.

Nero a Metà 2: ecco cosa è successo negli episodi precedenti

Malik e Carlo sono stati entrambi promossi al grado di ispettori superiori e si ritroveranno, ancora una volta, a lavorare insieme. L'ispettore Carlo Guerrieri, interpretato da Carlo Amendola, oltre ai problemi di cuore dovrà affrontare il lutto di una collega. La nuova stagione infatti inizierà con un caso molto complicato: un cuore rubato per un trapianto. Nelle nuove puntate vedremo la poliziotta Nicole Grimaudo che nella prima puntata perderà il figlio e chiederà giustizia. Proprio lei provocherà nel cuore di Guarnieri una fortissima scossa. Il caso verrà ripreso negli altri episodi della serie con incredibili colpi di scena. 

Nero a Metà seconda stagione dal 10 settembre: CAST

Nel cast di Nero a Metà Claudio Amendola nei panni di Carlo Guerrieri, Nicola Guarnieri che interpreta Marta Morelli. Tra gli altri anche Antonia Liskova, Fortunato Cerlino, Caterina Shula, Alessandro Sperduti, Margherita Vicario, Alessia Barela, Rosa Diletta Rossi e Angela Finocchiaro. New entry Claudia Vismara ed Eugenio Franceschini.

Nero a Metà prima stagione

Ecco come finisce la prima stagione di Nero a Metà, ma soprattutto ecco cosa sapere prima di vedere la seconda stagione, su Rai 1 il 10 settembre 2020. La trama è ambientata negli uffici del commissariato del Rione Monti a Roma, dove all'ispettore Guerrieri viene affiancato il 28enne di origini africane Malik. Il primo è un veterano dal passato tormentato, il secondo un vice ispettore fresco di Accademia. Malik, adottato da Alice (Sandra Ceccarelli), si invaghisce sin da subito della figlia di Guerrieri, Alba (Rosa Diletta Rossi), promettente medico legale che è appena andata a convivere con il fidanzato Riccardo (Giulio Cristini).

Nero a Metà prima stagione: COME E' FINITO

Nelle ultime scene della prima stagione Alba sparisce e i sospetti ricadono su Santagata, che cerca di scappare ma viene rintracciato e arrestato. Non è stato lui però a rapire Alba. E' stato il padre di una giovane vittima della droga che vuole vendicarsi sulla figlia di Carlo. Malik e Carlo arrivano in tempo per salvare la ragazza, ma Malik viene ferito da un colpo di fucile e ricoverato d'urgenza. Intanto Santagata confessa tutto: da ispettore collaborava con Bosca in cambio di soffiate sui criminali e grazie a lui fece carriera. E' stato lui ad uccidere Bosca. Ma srivela che Clara, la madre di Alba, è ancora viva. Saputa la verità, Alba si mette sulle sue tracce. Carlo ha trovato pace: nelle ultime scene gioca sulla spiaggia con il cane di Santagata.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti