Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Stroppa "Monza in costruzione ma mercato club mi sta piacendo"

12 Agosto 2022

Calcio: Stroppa "Monza in costruzione ma mercato club mi sta piacendo"

"La nostra ambizione è quella di salvarci" MONZA - "E' bellissimo pensare a un anno fa, è stato un bel percorso. Ora ci aspetta un altro sport rispetto alla serie B ma l'atteggiamento non deve cambiare e cercheremo di portare in campo le nostre caratteristiche al meglio davanti a quelle che saranno le avversità fisiche e tecniche". Giovanni Stroppa sa bene quali insidie riserverà la serie A al Monza neopromosso, a partire dalla sfida di domani contro un Torino che renderà la vita difficile ai suoi "perchè al di là degli acquisti che hanno fatto, Juric è un allenatore che stimo molto, fa lavorare bene le sue squadre in campo. Sarà una partita fisica, di duelli, dovremo essere ancora più bravi a fare le nostre cose e mettere in campo le nostre qualità al meglio". Neopromosso sì ma ambizioso: il Monza è stato protagonista di un grande mercato. "La nostra ambizione è quella di salvarci - mette in chiaro Stroppa - A me interessa il campo e vediamo che risposte darà il campo. Non so cosa succederà ma il mio primo pensiero è mettere in salvo la squadra il più presto possibile. Siamo ancora in costruzione anche se stiamo costruendo strada facendo una squadra molto competitiva, mi piace il mercato che stiamo facendo anche se siamo leggermente in ritardo. Un allenatore - prosegue Stroppa - vorrebbe subito una squadra completa a inizio stagione ma non è possibile, ci sono due mesi di mercato e uno di questi è di campionato. Volevamo e stiamo cercando di fare una squadra il più competitiva possibile, la serie A ti costringe a fare delle scelte, poi si potrà anche sbagliare ma la volontà della società e mia si sta vedendo". Il tecnico glissa sulle voci su Icardi e si gode gli ultimi due arrivati, Pablo Marì e Petagna che "vengono a dare esperienza e fisicità a una squadra che aveva pochi chili e pochi muscoli. Vediamo cosa succederà ancora, ma in questo momento sono molto più soddisfatto rispetto a qualche settimana fa". Fra i nuovi arrivati anche Sensi, dal quale Stroppa si aspetta molto: "E' un giocatore molto motivato, non è ancora nelle condizioni di fare il Sensi ma ha delle giocate e un'intelligenza calcistica superiori. Mi auguro che non abbia più intoppi dal punto di vista fisico". - foto LivePhotoSport - . glb/red 12-Ago-22 14:36

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x