Venerdì, 07 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Sottil "Milan rodato ma Udinese sa esaltarsi contro le big"

12 Agosto 2022

Calcio: Sottil "Milan rodato ma Udinese sa esaltarsi contro le big"

Recuperati Becao e Walace, Beto non ancora al meglio ma ci sarà UDINE - Più è difficile l'ostacolo, più è la voglia di superarlo. Andrea Sottil non poteva chiedere avversario migliore del Milan campione d'Italia in carica per la prima stagionale dell'Udinese che coincide anche col suo debutto in serie A. "Ripenso al mio film personale iniziato nel 2011 a Siracusa e arrivare ora ad essere l'allenatore dell'Udinese mi da grande soddisfazione - confessa - Il percorso mi è servito molto per crescere ed oggi sono pronto per il debutto, per giunta a San Siro e sarà molto stimolante contro i campioni d'Italia. Ci arrivo molto carico e lucido su quello che dovremo fare ma non nascondo che sarà una bella emozione". Allargando il discorso alla formazione bianconera, "siamo chiamati ad iniziare col piede giusto ed una grandissima prestazione. La squadra è pronta, abbiamo lavorato duramente e sono sicuro che i ragazzi approcceranno bene a questa partita. Il Milan, non lo scopro io, è una squadra rodata e fatta da grandi calciatori. Gioca a memoria, si trovano a meraviglia ma noi abbiamo l'obbligo di non andare lì a guardare loro giocare. L'Udinese ha dimostrato di saper fare grandi prestazioni contro le big". "Massimo rispetto, ci saranno 70.000 persone ma sono tutti fattori per essere carichi e andare a giocare con coraggio - insiste Sottil - Abbiamo qualità e dobbiamo dimostrarla quando avremo la palla per fargli male. Sono sicuro che domani ci faremo trovare pronti. Domani inizia un percorso e dobbiamo dimostrare un'identità, che è quella di giocare con coraggio, in casa e fuori". Arslan e Jajalo non ci saranno ("Credo che la prossima settimana saranno in gruppo"), pienamente recuperati Becao e Wallace, Beto "ha fatto la sua prima settimana completa con la squadra, lo abbiamo gestito nei carichi nei primi giorni della settimana di concerto con lo staff medico ma ha risposto benissimo, con grande voglia di rientrare. Sta bene ed è a disposizione anche se, chiaramente, non avrà i 90 minuti ma siamo sulla buona strada". Per Deulofeu, da ex, sarà una partita molto sentita contro il Milan. "Dentro questa squadra ci sono dei leader che sono d'esempio per i più giovani come Deulofeu, Pereyra, Becao, Nuytinck, Silvestri e Walace. Deulofeu è un perfezionista e sono sicuro che domani si farà trovare pronto". - foto LivePhotoSport - . glb/red 12-Ago-22 14:05

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x