Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Sterling "Chelsea squadra giusta per me, al City poco spazio"

11 Agosto 2022

Calcio: Sterling "Chelsea squadra giusta per me, al City poco spazio"

"Sono all'apice della carriera, non potevo accettare di non giocare con regolarità" LONDRA (INGHILTERRA) - Raheem Sterling al Manchester City non si sentiva più protagonista e il Chelsea è stato la conseguenza logica. Il 27enne attaccante inglese parla del suo trasferimento a Stamford Bridge spiegando che "il mio minutaggio al City era limitato per diverse ragioni e non potevo permettermi di perdere tempo. Quando mi guardo indietro non vedo un giocatore in declino e voglio mantenermi a un certo livello. È da quando ho 17 anni che sono un titolare, ed essere all'apice della carriera e non giocare con regolarità era qualcosa che non potevo accettare. Ho provato a lottare e cambiare le cose ma non ci sono riuscito. All'inizio avevo alcune opzioni ma il Chelsea era quella fatta su misura per i miei obiettivi personali. Parliamo di una squadra che ha giocato 4-5 finali negli ultimi anni". Nessun rancore verso il suo vecchio club ma la necessità di cambiare aria. "Ho tanti bei ricordi al City ma nell'ultimo anno, il fatto di non giocare con continuità mi ha fatto valutare tante cose. È stata una scelta difficile, i miei figli andavano a scuola a Manchester ma ci sono dei momenti in cui devi prendere la decisione giusta per te stesso e la tua famiglia. Io sono una persona che sa esattamente quello che vuole". - foto LivePhotoSport - . glb/red 11-Ago-22 16:29

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x