Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Atletica: Diamond League. Tamberi in pedana a Montecarlo

09 Agosto 2022

Atletica: Diamond League. Tamberi in pedana a Montecarlo

Oltre al campione olimpico, in gara anche Folorunso, Sabbatini, Bruni e Furlani. ROMA - Ci sarà anche la primatista italiana dei 400 ostacoli, Ayomide Folorunso, nella decima tappa della Wanda Diamond League, a Montecarlo, in scena nella serata di mercoledì 10 agosto. L'azzurra delle Fiamme Oro si aggiunge alle già note partecipazioni di Gianmarco Tamberi nell'alto, di Gaia Sabbatini nei 1500, di Roberta Bruni nell'asta e di Mattia Furlani nel lungo. Il Meeting Herculis, banco di prova a cinque giorni dall'inizio degli Europei di Monaco di Baviera, sarà trasmesso in diretta tv su Rai 3 e su Sky Sport Arena, dalle 20 alle 22. La forma non è ancora smagliante per colpa degli strascichi lasciati dal Covid-19 ma la vittoria di lunedì in Ungheria ha ridato fiducia a Gianmarco Tamberi (Fiamme Oro): "Sensazioni fisiche pessime, energetiche non ne parliamo, ma il cuore e l'orgoglio anche questa volta hanno funzionato. Dopo una settimana nera inizio a credere che gli Europei siano possibili", ha scritto l'azzurro, sui social, dopo il 2,24 di Szekesfehervar. Montecarlo, dove ha vissuto la serata emotivamente più intensa della sua carriera prima della notte di Tokyo, ospita una vera e propria finale mondiale del salto in alto: sulla pedana del Louis II, Gimbo ritrova l'intero podio dell'Oregon, dal grande amico Mutaz Barshim (Qatar), il campione del mondo con cui ha spartito l'oro olimpico, al coreano d'argento Woo Sanghyeok (oro mondiale indoor) all'ucraino di bronzo Andriy Protsenko, superato lunedì in Ungheria. Dalle 19.45 salteranno anche gli americani Shelby McEwen e JuVaughn Harrison, il canadese Django Lovett, il neozelandese Hamish Kerr con cui Tamberi ha condiviso il bronzo ai Mondiali indoor di Belgrado, oltre all'israeliano Yonathan Kapitolnik e al bahamense Donald Thomas. Tradotto: otto dei primi undici della rassegna iridata. Dopo la serata sportivamente drammatica del 2016 (record italiano 2,39, infortunio alla caviglia nel tentativo a 2,41) il trentenne marchigiano si è riaffacciato due volte sulla pedana monegasca, nel 2018 (2,27) e nel 2021 (2,21). In questa stagione il suo miglior piazzamento in Diamond League, di cui è campione in carica, è il secondo posto di Birmingham con 2,25, dopo aver debuttato a Doha con la settima piazza in 2,20 e prima di chiudere in terza posizione allo stadio Olimpico di Roma in occasione del Golden Gala Pietro Mennea (2,24). - foto Image - . pdm/com 09-Ago-22 15:16

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x