Venerdì, 07 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Rocchi "Arbitri italiani ben preparati, pronti per campionati"

09 Agosto 2022

Calcio: Rocchi "Arbitri italiani ben preparati, pronti per campionati"

Il responsabile della CAN: "Sono tutti atleti al 100 per 100". ROMA - Allenamenti, riunioni tecniche e simulazioni al VAR. Questo il programma che sta caratterizzando il raduno della CAN (Commissione Arbitri Nazionale). Prosegue, quindi, sia in aula che sul terreno di gioco, presso la struttura di Sportilia, la preparazione degli arbitri di Serie A e B. Ad assistere ai lavori il presidente dell'AIA, Alfredo Trentalange. A parlare della classe arbitrale italiana il responsabile della CAN, Gianluca Rocchi. "Visto anche il tempo del raduno di quest'anno, essendo prossimi all'inizio dei campionati, gli arbitri sono arrivati qua già ben preparati, come abbiamo verificato dai primi test. Gli arbitri si preparano a casa, seguendo il programma redatto dal nostro preparatore. Siamo soddisfatti", ha detto Rocchi. "I ragazzi hanno dimostrato tutti di essere atleti al 100 per 100: sono tutti in forma, asciutti e preparati, pronti per i nuovi campionati", ha aggiunto il responsabile della CAN. "In aula cerchiamo di dividere il lavoro in quatro macroaree: offside, fallo di mano, calcio di rigore e fallo in generale. La collaborazione sarà sempre più proficua con gli assistenti di fascia, non solo per il fuorigioco ma per tutte le fasi di ogni match. Abbiamo dodici internazionali e loro stanno cercando di far integrare il prima possibile i nuovi arrivati", ha detto ancora Rocchi. "Faremo diversi incontri in presenza, Coverciano, sia con gli arbitri che con gli assistenti, e poi faremo riunioni online. Aprirermo alla stampa le nostre porte: faremo seguire loro i nostri allenamenti sul campo e i nostri lavori in aula", ha concluso il responsabile della CAN. - foto agenziafotogramma.it - . pdm/com 09-Ago-22 13:38

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x