Venerdì, 30 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Coppa Italia. Alvini "Ternana forte ma Cremonese è pronta"

07 Agosto 2022

Calcio: Coppa Italia. Alvini "Ternana forte ma Cremonese è pronta"

"Anche se giochiamo a Ferrara chiedo a chi può di seguirci per raggiungere l'obiettivo" CREMONA - "La squadra si presenta dopo un mese preciso di lavoro con la voglia di voler passare il turno e giocarsi la partita cercando di dare il massimo. Ci siamo preparati nel migliore dei modi per continuare il percorso di questo mese. Sappiamo che sarà una partita diversa da quelle fin qui fatte perchè vale il passaggio del turno. Sarà difficile ma lo sappiamo". A dirlo è Massimiliano Alvini, tecnico della neopromossa in A Cremonese, in conferenza stampa in vista della sfida di Coppa Italia contro la Ternana in programma domani alle ore 21 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. "Fin qui sono state tutte partite equilibrate, dobbiamo interpretarlo come percorso da fare per migliorare e arrivare pronti alla sfida di campionato con la Fiorentina". Sul lavoro svolto nel precampionato: "Sono soddisfatto di quanto fatto fin qui. Anche se succedesse di arrivare ai supplementari la squadra è pronta". Alvini si è anche soffermato sui calciatori che non saranno a disposizione: "Domani mattina decidiamo i convocati. Sicuramente non ci sarà Ascacibar, è arrivato con qualche problema e lo staff medico lo sta recuperando facendo il massimo, ne eravamo già a conoscenza. L'altro che non ci sarà è Baez, il resto lo decideremo domattina. Spero che Bianchetti e Valeri siano della partita". La Ternana è un avversario tosto, da non sottovalutare: "E' una squadra costruita bene, ho grande rspetto nei loro confronti e hanno una squadra forte. In Serie B farà un campionato importante, lo sappiamo e siamo sicuramente a un punto diverso. Ci sono tantissimi calciatori nuovi, questo è un lavoro importante ed è logico che loro hanno più conoscenza. Noi stiamo lavorando forte". Per i grigiorossi sarà una grande emozione l'esordio in coppa, poi tra una settimana quello in A con un obiettivo ben chiaro: "Ieri dicevo ai ragazzi che avvicinarsi al debutto è bellissimo, prima alla Coppa Italia e poi alla Serie A - ha affermato Alvini -. È una bella emozione, quando vedo ragazzi che vengono da paesi lontani e arrivano col sorriso penso che siamo fortunati a poter fare questo. Bisogna arrivarci con gioia, gusto e piacere. Vogliamo lottare per la salvezza. Quest'anno il progetto è nuovo, lotteremo tutti insieme per il nostro obiettivo". Infine, sulle sue emozioni in vista dell'inizio del campionato di Serie A: "È un'enorme soddisfazione, la avverto anche nella città e in chi mi circonda. Tutti insieme ci apprestiamo a vivere questo momento con gioia e anche determinazione". "Dentro di me c'è il fuoco e c'è sempre stato, vedo che tutti insieme possiamo dimostrare di poterci stare e ci apprestiamo a vivere il debutto con grande determinazione e idee ben precise. Non è per me, ma per tutti quelli che mi stanno accanto. Anche se giochiamo a Ferrara chiedo a chi può di seguirci per raggiungere l'obiettivo", chiosa il tecnico dei grigiorossi. - Foto LivePhotoSport - . xd6/glb/red 07-Ago-22 16:02

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x