Lunedì, 08 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Lewandowski "Futuro Barça luminoso, pronti a battere Real"

05 Agosto 2022

Calcio: Lewandowski "Futuro Barça luminoso, pronti a battere Real"

"Dopo 8 anni al Bayern questo era il passo giusto per la mia carriera" BARCELLONA (SPAGNA) - "So che il futuro sarà luminoso, questa squadra ha molto potenziale, tutto sta riuscendo bene negli allenamenti e dovremo dimostrare sin da subito che siamo sulla strada giusta. Non sarà facile e bisognerà essere pronti a tutto". Parla già da leader Robert Lewandowski, grande colpo di mercato del Barcellona. "Sono molto fiero di essere qui, per me è una sfida - racconta il 34enne attaccante polacco, arrivato ai blaugrana dopo 8 stagioni al Bayern - Non penso solo a me ma anche al rendimento della squadra nel suo insieme, ad aiutare anche con la mia esperienza e con le mie parole. Ho visto tante cose durante la mia carriera, se posso sfruttarlo per dare una mano lo farò". Lewandowski non dà peso alla sua carta d'identità ("La mia età non conta, è solo un numero. Non mi sento come se avessi 34 anni. Fisicamente sto molto bene, da tanti anni sono ai massimi livelli") e spiega cosa lo ha spinto a scegliere il Barça. "So che il Barcellona non sta vivendo il suo miglior periodo ma quando ho parlato con Laporta e mi ha illustrato il progetto, la direzione che vogliono prendere, quello è stato il primo passo. Non è stato facile cambiare ma per me e la mia famiglia, dopo 8 anni al Bayern, era il passo successivo perfetto, sia nella vita che nella carriera. Abbiamo lavorato molto perchè diventasse realtà, è stata la soluzione migliore". E col suo nuovo allenatore è già scattata la scintilla: "Mi è bastato parlare pochi minuti con Xavi per capire cosa aveva in testa e cosa voleva da me. Ha un'idea chiare, sa quello che vuole e come lo vuole. Credo sia la persona adeguata". Inevitabile che il discorso si sposti poi sulla rivalità col Real Madrid. "Sono sempre pronto a giocare contro il Real. Nell'ultima stagione hanno vinto tanto ma noi siamo qui per batterli - avverte Lewandowski - Sappiamo che sarà difficile ma il calcio è questo e non c'è solo il Real. Dovremo giocare sempre al nostro massimo livello, ogni partita sarà una sfida. Benzema? Non penso a lui, è un attaccante fantastico, da tanti anni è nella Liga ma a me interessa giocare bene col Barcellona, non contro di lui". - foto agenziafotogramma.it - . glb/red 05-Ago-22 15:22

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x