Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Calcio: Barça, Xavi "Rinforzi? Solo se fanno differenza, età non conta"

14 Maggio 2022

Calcio: Barça, Xavi "Rinforzi? Solo se fanno differenza, età non conta"

"L'importante è migliorare quello che abbiamo", commenta a proposito delle voci su Lewandowski BARCELLONA (SPAGNA) - Xavi chiede uno sforzo al suo Barcellona per riuscire a centrare l'obiettivo del secondo posto posto nella Liga per potersi poi dedicare alla costruzione della squadra in vista del prossimo anno. L'avversario dei catalani, a cui manca un solo punto per l'aritmetica, è il Getafe. "E' una partita molto complicata - le parole del tecnico -. E' un campo per noi difficile. Loro giocano bene e difendono a cinque. Scenderemo in campo per vincere e portare a casa i tre punti". Per quel che riguarda il mercato, l'allenatore blaugrana prova a non sbilanciarsi: "Se acquistiamo, acquistiamo giocatori che ci migliorano e fanno la differenza. L'età può essere importante, ma ci sono delle eccezioni". Naturalmente a tenere banco c'è l'ipotesi dell'arrivo in Spagna di Robert Lewandowski: "Abbiamo preso Dani Alves a 38 anni. Alla fine non è l'età il problema, sono le prestazioni. Guardiamo Ibrahimovic, Modric, Alves. Oppure Cristiano Ronaldo, Messi... L'importante non è l'età, è migliorare quello che abbiamo". Nella prossima stagione l'obiettivo sarà quello di conquistare dei titoli, ma per farlo occorrerrà rinforzare l'organico e Xavi ha le idee chiare. "Sono stato molto preciso con il club e ho detto quello che penso ci serva. Quest'anno non abbiamo fatto male in termini di punti, ma non è stato abbastanza per competere con il Real Madrid". Poi per quanto riguarda le cessioni, l'allenatore blaugrana ha spiegato: "Certo che ci sono degli intoccabili. Sono nella mia testa. Ho le idee chiare. Ma dovremo vedere qual è la situazione e la nostra capacità di manovra. È logico che dipendiamo dalla situazione economica. Tra pochi giorni sapremo qual è la situazione per sapere cosa possiamo fare e cosa no. La situazione economica ci tiene a bada, segna il presente e il futuro della squadra". - foto LivePhotoSport - . xd6/glb/red 14-Mag-22 14:22

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x