Giovedì, 19 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, prima donna ad arbitrare una squadra di Serie A: età, biografia e carriera

La partita di Coppa Italia tra Cagliari e Cittadella è destinata a entrare nella storia. A prescindere dal risultato, infatti, ha visto protagonista Maria Sole Ferrieri Caputi: primo arbitro a dirigere una squadra di Serie A

15 Dicembre 2021

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, prima donna ad arbitrare una squadra di Seria A

Fonte: twitter

Tutto su Maria Sole Ferrieri Caputi, prima donna ad arbitrare una squadra di Serie A sebbene in una partita di Coppa Italia, quella tra Cagliari e Cittadella: ecco chi è. Il designatore arbitrale Gianluca Rocchi di lei ha riferito sempre e solo parole positive. "Si tratta di una donna tosta e preparata", ha iniziato. "Guardate quanto corre".

L’arbitra toscana è stata coadiuvata dagli assistenti Filippo Meli di Parma e Vito Mastrodonato di Molfetta. Quarto ufficiale Davide Ghersini di Genova. Al VAR ci sono stati invece Paolo Silvio Mazzoleni e Giacomo Paganessi, entrambi della sezione di Bergamo. 

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, età biografia e carriera

La partita tra Cagliari e Cittadella, gara valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia, entrerà nella storia a prescindere dal risultato finale. La partita, andata in scena mercoledì 15 dicembre alla 'Unipol Domus' di Cagliari, alle ore 18, è ha visto la prima donna ad arbitrare una squadra di Serie. Ferrieri-Caputi ha più volte diretto partite di Serie B e categorie inferiori. Questa stagione aveva già diretto la sfida di Serie B del Cittadella contro la SPAL.

Maria Sole Ferrieri Caputi è nata a Livorno nel 1990 e ha dunque 31 anni di età. Fa parte della Can C dopo aver trascorso cinque stagioni sui campi del campionato nazionale dilettanti. Maria Sole è anche arbitro internazionale. Ferrieri-Caputi fa la ricercatrice alla fondazione Adapt ed è dottoranda all'Università di Bergamo.

Come ha riportato il sito transfermarkt, si tratta di un arbitro che ha sempre avuto buoni risultati e buone prestazioni. Adesso è arrivata per lei l'occasione di far decollare la sua carriera e sdoganare uno dei tanti, troppi stereotipi ancora presenti nel mondo del calcio professionista. 


 
 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x