Venerdì, 01 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Rugby: Challenge Cup. Zebre tornano in campo a Parma contro Biarritz

10 Dicembre 2021

Rugby: Challenge Cup. Zebre tornano in campo a Parma contro Biarritz

La franchigia federale di nuovo in una competizione dopo 49 giorni di assenza PARMA (ITALPRESS) - Le Zebre aprono la stagione 2021/22 in EPRC Challenge Cup, la coppa europea che abbraccia quindici tra i migliori club d'Italia, Francia, Regno Unito e Irlanda distribuiti in tre gironi da cinque. Domani, sabato 11 dicembre, Bisegni e compagni scenderanno in campo allo Stadio Lanfranchi di Parma (ore 14) contro i francesi del Biarritz Olympique nel primo turno della competizione internazionale che lo scorso anno ha visto il XV di coach Bradley ottenere una storica qualificazione agli ottavi di finale. La scorsa settimana il gruppo squadra, rientrato in Italia da Città del Capo a causa dell'annullamento della tournee sudafricana a causa della variante Omicron, ha ricevuto l'autorizzazione per tornare ad allenarsi in vista della sfida domani al Lanfranchi, terzo incontro di sempre con i transalpini che, nella stagione 2012/13, vinsero i due scontri diretti disputati in Heineken Cup contro il XV del Nord Ovest nel primo anno di storia della franchigia parmigiana. I ducali tornano così in campo dopo 49 giorni di assenza: l'ultimo incontro disputato risale allo scorso 23 ottobre (quinta giornata dello United Rugby Championship, perso dal XV federale 27-10 contro gli scozzesi dell'Edimburgo). La gara con i cinque volte campioni di Francia e vincitori della Challenge Cup 2011/12 sarà arbitrata dall'irlandese Chris Busby. Si giocherà per il primo turno della fase a gironi di Coppa che quest'anno vede Zebre e Biarritz condividere il Girone A in compagnia del Tolone di Sergio Parisse e degli inglesi dei Worcester Warriors e Newcastle Falcons. (ITALPRESS). mc/com 10-Dic-21 19:56

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x