Venerdì, 30 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Spinazzola condizioni: confermata rottura del tendine d'Achille. Ecco quando tornerà a giocare

Il giocatore si è infortunato ieri contro il Belgio: per lui il sogno Europeo è finito

03 Luglio 2021

Spinazzola condizioni: confermata rottura del tendine d'Achille. Ecco quando tornerà a giocare

Leonardo Spinazzola (fonte: Instagram)

Per Leonardo Spinazzola l'avventura agli Europei 2021 è finita: gli esami confermano la rottura sottocutanea del tendine d’Achille sinistro. 

Spinazzola condizioni: confermata rottura del tendine d'Achille. Ecco quando tornerà a giocare

Il giocatore si è infortunato i ieri nella partita della nazionale italiana contro il Belgio ed oggi è stato visitato a Roma. La squadra infatti è rientrata da Monaco nella notte, quindi la mattinata è stata dedicata al riposo. Sarà stata sicuramente una notte poco serena per Leonardo. Certamente per il dolore, per l’adrenalina, per la preoccupazione. Poi oggi il responso che si temeva: gli esami hanno confermato la rottura del tendina d'Achille. 

Questa la diagnosi in seguito agli accertamenti strumentali effettuati in giornata da Leonardo Spinazzola all'ospedale Sant'Andrea di Roma. Tutto sostanzialmente confermato quindi per l'esterno della Nazionale, che farà subito rientro al club giallorosso. Dopo aver lasciato l'Italia nel ritiro di Coverciano, Spinazzola è arrivato nella capitale per gli esami di rito a causa dell'infortunio di ieri sera nella partita contro il Belgio. 

Spinazzola condizioni: quando tornerà in campo?

La risonanza magnetica effettuata questo pomeriggio al Sant'Andrea ha confermato la rottura del tendine d'Achille, che lo terrà fuori dai campi per diversi mesi. Ora inizierà il periodo più difficile per Spinazzola, che ha già detto addio all'Europeo. Domani - come riporta 'Sky Sport' - il terzino della Roma volerà in Finlandia dal Professor Sakari Orava, dell'Hospital NEO di Turku. Il dottore viene chiamato "Medico dei miracoli", ed è uno specialista in tendini. Nel 2019 ha curato un altro giallorosso, Cristante, alle prese con un distacco del tendine dell'adduttore destro. In quel caso il Professore non ritenne necessario l'intervento chirurgico.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x