Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nada Bernardo, chi è la moglie di Giovanni Allevi: età, figli, vita privata, foto della pianista

Nada Bernardo fa la pianista ed è la manager di suo marito: scopriamo chi è la moglie di Giovanni Allevi

05 Aprile 2022

Nada Bernardo, chi è la moglie di Giovanni Allevi: età, figli, vita privata, foto della pianista

Nada Bernardo, chi è la moglie di Giovanni Allevi: ecco età, figli, carriera e vita privata. Diciamo subito che anche lei fa la pianista come il marito, del quale lei è manager.

Nada Bernardo, chi è la moglie di Giovanni Allevi

Nada Bernardo è la moglie di Giovanni Allevi, il bravissimo pianista, compositore e scrittore italiano. Anche lei, come il marito, ha una fortissima passione per la musica ed è pianista. Non solo. Nada è anche la manager di Allevi ed è accanto a lui da oltre 20 anni.

Biografia, età, dove vive e carriera

Della biografia della artista si conosce pochissimo. Non ci sono informazioni sull'età di Nada Bernardo, nè sulla sua famiglia d’origine. Nada è nata ad Ascoli Piceno e si è diplomata in pianoforte. Poi si è laureata alla Bocconi di Milano, città in cui vive con il marito e i loro due figli. L'artista è una apprezzatissima pianista. Condivide questa sua grande passione con il marito ed è la sua manager. Scopriamo tutto sulla vita privata della coppia.

Nada Bernardo figli e vita privata con Giovanni Allevi

I due hanno sempre mantenuto la loro vita privata lontano dai riflettori. La loro coppia è molto unita e il loro amore solido. Non sono mai stati al centro del gossip, ma nello stesso tempo fanno sognare i loro fan con il loro matrimonio. Nada Bernardo e Giovanni Allevi hanno due figli: Leonardo e Giorgio. "La mia famiglia è il mio rifugio, la mia Itaca - aveva raccontato Allevi in una intervista a Famiglia Cristiana - spesso sono lontano per lavoro e mi accompagna durante la tournée un senso sottile di colpa che tutti i papà condividono. Il minimo che possa fare è dedicare loro alcune mie composizioni e soprattutto cercare di vivere più intensamente possibile il momento in cui sono insieme ai bimbi e magari cogliere quel momento l’ispirazione per un brano musicale".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x