Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Adalia Rose, malattia e vita privata della la youtuber morta a 15 anni

Adalia Rose William raccontava la sua vita con la sindrome della progeria. I suoi video su YouTube hanno emozionato milioni di persone

14 Gennaio 2022

Adalia Rose

Adalia Rose (foto Instagram)

Adalia Rose Williams è morta all'età di 15 anni lasciando un grande vuoto nel cuore dei suoi fan: la youtuber raccontava la sua vita con la sindrome della progeria. I suoi video erano seguiti da milioni di persone ed emozionavano tutti. A dare il triste annuncio è stata la famiglia sui canali social della ragazza.

Chi è Adalia Rose

La ragazza era nota per la malattia di cui soffriva, una forma gravissima di progeria. Nonostante questo, lei ha affrontato la sua breve vita senza perdere mai il sorriso. Con la sua personalità è riuscita a conquistare milioni di fan pubblicando video sul suo canale YouTube.

La malattia

Adalia Rose era affetta dalla sindrome di Hutchinson-Gilford. Si tratta della forma più grave di progeria. La malattia fa apparire le persone che colpisce molto più vecchie rispetto a quello che sono. Provoca inoltre continui problemi di salute.

Quando le fu diagnosticata Adalia aveva solo tre mesi. Quella forma di progerie colpisce meno di 500 persone in tutto il mondo. Le aspettative di vita media sono molto brevi. Il massimo è di circa 13 anni, ma Adalia Rose ha vissuto due anni in più...e al massimo.

Adalia Rose morta: l'annuncio social

"Il 12 gennaio 2022 alle 19 Adalia Rose Williams è stata liberata da questo mondo". Queste le parole pubblicate dalla famiglia sugli account Instagram e Facebook della ragazza. "Ci è entrata in silenzio - si legge ancora - e se ne è andata in silenzio, ma la sua vita era tutt'altro. Ha emozionato milioni di persone e ha lasciato una grande impressione in tutti quelli che la conoscevano". "Non sta più soffrendo - continua il post - e ora sta ballando al ritmo di tutta la musica che ama".

"Vorremmo davvero che questa non fosse la realtà - conclude la famiglia - ma sfortunatamente è così ".

Il messaggio è stato condiviso moltissime volte e ha ottenuto migliaia di commenti. I fan hanno espresso il loro cordoglio, mostrando vicinanza alla famiglia e un grandissimo affetto per la ragazza.

"Vogliamo ringraziare tutti coloro che l'hanno amata e sostenuta. Grazie a tutti i suoi medici e infermieri - scrive ancora la famiglia - che hanno lavorato per anni per mantenerla in salute. La famiglia ora vorrebbe piangere questa enorme perdita in privato".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x